Dopo aver criticato l’Italia, la Francia ha negato l’ingresso nel paese a oltre la metà dei migranti a bordo della Ocean Viking.

La nave Ong Ocean Viking è arrivata al porto di Tolone ha i 230 migranti a bordo sono sbarcati in un porto sicuro. Ma la metà di questi ha ricevuto un no da Parigi. Su 230 migranti 123 sono state oggetto di un “rifiuto di ingresso” in Francia. Lo ha comunicato il ministero dell’Interno francese.

Dopo lo sbarco i migranti sono stati fatti attendere in un ex villaggio vacanze che secondo il ministro Darmanin «giuridicamente non è neppure Francia ma una zona extraterritoriale» da cui non sarebbero potuti uscire. Ma una ventina di minori sono fuggiti nei giorni scorsi. Poi sono stati messi in libertà i 108 che chiedevano di uscire. Interviene sulla fuga dei minori l’opposizione con Marine Le Pen che accusa il governo di incompetenza e molti esponenti di estrema destra denunciano «il lassismo» e l’«incapacità di difendere i confini nazionali».

Migranti
archivio Image / Cronaca / migranti / foto Imago/Image

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Il rifiuto di Parigi e le difficoltà da affrontare

Macron ha accettato malvolentieri la nave Ong rifiutata dall’Italia perché ha dovuto affrontare le critiche della destra e dell’opinione pubblica francese. Per questo ha fatto muso duro con l’Italia che lo aveva tradito. Nel frattempo Parigi ha tentato di rassicurare la popolazione sui confini e sulla sicurezza e che questo episodio era del tutto eccezionale cercando di ricucirsi una parte da eroe umanitario in confronto alla disumana Roma.

Le autorità francesi sono apparse in evidente affanno nella gestione del centro di accoglienza a livello giuridico. Ed è probabile che i 123 a cui è stato negato l’ingresso in Francia vengano rispediti indietro. Nel frattempo Parigi continua a criticare l’Italia e quello che è accaduto con la Ocean Viking definendolo un brutto gesto ma insiste sul continuare la collaborazione.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 19-11-2022


Iran: a fuoco la casa dell’Ayatollah Khomeini

Salvini chiama Musk: “Incontriamoci”