Offerta Lufthansa per Alitalia: i dettagli della proposta
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Alitalia, Lufthansa scopre le carte: i dettagli

Alitalia

Lufthansa presenta un’offerta da 150 milioni per rivelare Alitalia assieme ad Atlantia e Ferrovie dello Stato. Si tratta sugli esuberi.

ROMA – Svolta per quanto riguarda il rilancio di Alitalia. Lufthansa ha presentato un’offerta da 150 milioni per rilanciare insieme ad Atlantia e Ferrovie dello Stato la compagnia di bandiera. Una scelta a sorpresa da parte della compagnia tedesca che fino a questo momento si era sempre detta non interessata ad entrare in questa cordata. Ora, però, le carte sono scoperte e nelle prossime ore si intensificheranno i contatti per arrivare alla definitiva fumata bianca.

Come fare soldi? 30 idee semplici per guadagnare

Come precisato dal Corriere della Sera, massimo riserbo da parte delle due compagnie che preferiscono rimanere in silenzio almeno fino a quando non si è trovato l’accordo.

Trattativa in corso

La svolta è arrivata nella giornata di martedì 29 ottobre 2019 quando Lufthansa ha inviato una lettera a Fs e al Mise, scoprendo definitivamente le carte. Una missiva che ha permesso agli esperti di Ferrovie e di Atlantia di andare a Francoforte per capire meglio le intenzioni della compagnia tedesca.

La trattativa prosegue e in questo momento, secondo le ultime indiscrezioni, al centro della discussione sembra esserci gli esuberi. Nel piano iniziale Lufthansa avrebbe proposto circa 6.000 licenziamenti e 75-80 veivoli al massimo ma ora il numero sembra essere sceso a 4.000 esuberi e 90-100 aerei conservati sui 116 totali. Ma nella lettera – fanno sapere fonti di Fs – la compagnia tedesca non avrebbe indicato l’ingresso immediato ma parlato di una partnership commerciale iniziale per poi fare un importante investimento.

Alitalia
fonte foto https://twitter.com/Uiltrasporti_N

E Delta?

L’offerta di Lufthansa complica un po’ i piani di Delta. La compagnia americana non si è mai mossa dai 100 milioni messi sul piatto nei primi giorni di questa trattativa. Se non ci dovessero essere rilanci nelle prossime ore, il tavolo della discussione dovrebbe essere italo-tedesco. Una cosa è certa: la svolta per Alitalia sembra essere davvero vicina.

fonte foto copertina https://twitter.com/Uiltrasporti_N

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 1 Novembre 2019 15:29

Fusione Auchan-Conad: a rischio oltre tremila posti di lavoro

nl pixel