Omicidio a Camporeale, in provincia di Palermo. Ragazzo di 26 anni ucciso al culmine di una lite.

CAMPOREALE (PALERMO) – Omicidio a Camporeale nella serata di giovedì 15 ottobre 2020. Come riportato da La Repubblica, un ragazzo di 26 anni è stato ucciso dall’attuale compagno della sua ex ragazza in pieno centro.

Una tragedia avvenuta nella cittadina palermitana davanti a decine di persone. E’ stato lo stesso 28enne a chiamare i carabinieri per raccontare quanto successo.

Omicidio a Camporeale, la ricostruzione

Tre colpi di pistola alla testa e al torace da distanza ravvicinata. E’ questa la prima ricostruzione degli inquirenti dell’omicidio di Camporeale. Il 26enne è morto sul colpo, con i soccorritori che non hanno potuto fare altro che constatare il decesso.

Una tragedia avvenuta sotto gli occhi di decine di persone. Non è chiaro se i due si sono dati appuntamento o l’omicida è andato a cercare la vittima. Autorizzata l’autopsia sul corpo del ragazzo per accertare meglio le cause del decesso. La Procura ha aperto un’indagine, ma la dinamica di quanto successo a Camporeale sembra essere molto chiara: un omicidio con movente passionale.

Ambulanza
Ambulanza

Arrestato un ragazzo di 28 anni

L’omicida ha chiamato gli inquirenti per raccontare quanto successo. Si tratta di un ragazzo della zona che, come scritto da La Repubblica, nella notte ha confessato tutto ai carabinieri. “Non la lasciava stare la mia ragazza, continuava a cercarla perché non si rassegnava al fatto che lo avesse lasciato per mettersi con me“, le parole del 28enne.

Le accuse contestate al 28enne sono quelle di omicidio aggravato dai futili motivi, ma il magistrato potrebbe anche inserire l’aggravante della premeditazione. Il giovane, infatti, era uscito da casa già armato. Una vicenda che ha ancora diversi punti da chiarire. E nelle prossime ore potrebbero esserci ulteriori interrogatori per chiarire meglio la dinamica dell’omicidio avvenuto a Camporeale, alle porte di Palermo.

Omicidio nel Torinese, 44enne uccide la madre dopo una lite

Nella serata di giovedì un omicidio è avvenuto a San Benigno Canavese, in provincia di Torino. Secondo quanto raccontato dai quotidiani locali, un uomo di 44 anni avrebbe ucciso la madre dopo una lite. Aperta un’indagine per accertare meglio la dinamica di questa tragedia.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
camporeale cronaca omicidio camporeale palermo

ultimo aggiornamento: 16-10-2020


Fukushima, il Giappone potrebbe rilasciare l’acqua radioattiva in mare

Vicesindaco di Azzano ricoverato 17 giorni a New York per Covid, conto da 100.000 dollari