L’Italia sta vivendo nuovamente un numero elevato di tassi di infezione. I numeri in aumento parrebbero derivare dalla sub variante Omicron 2.

Mentre si vede all’orizzonte la fine dello stato di emergenza nello stato italiano, fissato nella data del 31 marzo 2022, la sub variante Omicron 2, definita anche BA.2 non sembra intenzionata a fermare la sua diffusione e la sua contagiosità. Un nuovo alto tasso di contagi torna infatti in Italia, dove nel contempo si studiano le probabilità di rischio di reinfezione che la sub variante Omicron 2 potrebbe causare.

La sub variante di Omicron, BA.2 o Omicron 2 si sta sviluppando a livello globale. Nel mondo infatti la sub variante ha raggiunto una percentuale di dominanza pari al 60%. Attualmente in Italia si registra una circolazione di Omicron 2 pari al 44,1%. Il virus si sta diffondendo rapidamente in queste ultime settimane. Secondo gli studi condotti dal Ministero della Salute e dall’Iss fino alla data del 7 marzo 2022 la variante predominante su tutta la nazione era infatti Omicron, pari al 99,9%.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Omicron 2 e il rischio di reinfezione

Coronavirus Covid
Coronavirus Covid

Anche se diversi studi hanno dichiarato come la sub variante BA.2 non causi sintomi più gravi rispetto alla variante Omicron, è però stata rilevata una maggiore trasmissibilità. Al momento pare che i soggetti più a rischio di riscontrare una reinfezione siano le persone che si sono contagiati più di sei mesi fa. Questi soggetti potrebbero infatti aver subito la variante Alpha o Delta del virus Covid 19.

Le persone invece che hanno recentemente avuto il virus con la variante Omicron potrebbero risultare meno soggette alla reinfezione con quindi meno possibilità di contagiarsi nuovamente con Omicron 2. Anche chi si è sottoposto alla dose booster di vaccino anti covid ha meno possibilità di contagiarsi con BA.2, con una copertura dei sintomi e dei ricoveri fino al 78% a distanza di quattro mesi.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 21-03-2022


Sempre più particolari confermerebbero il rumor sulla malattia di Putin.

Conseguenze assenza gas russo: possibile benzina a 3 euro