Arriva il secondo vaccino contro il Dengue: destinato ai bambini
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Arriva il secondo vaccino contro il Dengue: destinato ai bambini

Vaccino

La Dengue colpisce fino a 400 milioni di persone l’anno. L’OMS prequalifica un secondo vaccino, TAK-003 di Takeda.

La Dengue è una minaccia crescente per la salute pubblica globale. Con stime che indicano fino a 400 milioni di casi all’anno, è cruciale trovare soluzioni efficaci per prevenire la diffusione di questa malattia. Recentemente, l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha concesso la prequalifica a un secondo vaccino contro la Dengue, segnando un importante passo avanti nella lotta contro questa malattia virale, come riportato da Adnkronos.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

Vaccino
Vaccino

Un nuovo vaccino attenuato per proteggere i giovani

Il nuovo vaccino, TAK-003, sviluppato da Takeda, è stato prequalificato dall’OMS il 10 maggio scorso. Questo vaccino vivo attenuato contiene versioni indebolite dei quattro sierotipi del virus della Dengue. La prequalifica dell’OMS permette ora a TAK-003 di essere utilizzato nelle campagne di vaccinazione organizzate da agenzie delle Nazioni Unite come Unicef e la Pan American Health Organization (PAHO). Come riferito da Adnkronos Salute.

Il vaccino è destinato ai bambini e ragazzi di età compresa tra 6 e 16 anni e deve essere somministrato secondo uno schema a due dosi con un intervallo di tre mesi tra l’una e l’altra, come riportato da Adnkronos. È particolarmente raccomandato in aree con elevato carico di Dengue e alta intensità di trasmissione.

Secondo Rogerio Gaspar, direttore OMS per l’ambito regolatorio e la prequalifica, “La prequalifica di TAK-003 è un passo importante nell’espansione dell’accesso globale ai vaccini contro la Dengue” (fonte: Adnkronos).

L’importanza della prequalifica dell’OMS

La prequalifica dell’OMS è un riconoscimento fondamentale che facilita l’acquisto e la distribuzione del vaccino attraverso programmi di salute pubblica su larga scala. Attualmente, sono solo due i vaccini contro la Dengue prequalificati dall’OMS: TAK-003 e CYD-TDV, sviluppato da Sanofi Pasteur.

La Dengue, trasmessa principalmente dalla puntura di zanzare infette, rappresenta una crescente preoccupazione sanitaria in molte regioni del mondo, soprattutto in Asia, Africa e nelle Americhe. Nel 2023, sono stati segnalati 4,5 milioni di casi nella regione delle Americhe con 2.300 decessi, secondo Adnkronos. Si stima che 3,8 miliardi di persone vivano in aree endemiche per la Dengue.

L’epidemia di Dengue è destinata ad espandersi ulteriormente a causa del cambiamento climatico e dell’urbanizzazione. L’OMS continua a sollecitare ulteriori sviluppatori di vaccini a presentare i loro prodotti per la valutazione, con l’obiettivo di garantire che i vaccini raggiungano tutte le comunità che ne hanno bisogno (fonte: Adnkronos).

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 16 Maggio 2024 13:33

Maltempo Milano, Lambro e Seveso esondati: la pioggia record preoccupa

nl pixel