Roma, il noto imprenditore Paolo Bodo rapinato sul lungotevere Flaminio.

Disavventura capitolina per il noto imprenditore Paolo Bodo, minacciato, aggredito e rapinato sul lungotevere Flaminio, proprio nel cuore di Roma.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

L’imprenditore Paolo Bodo rapinato a Roma

Stando alle informazioni raccolte e alle ricostruzioni degli inquirenti, Bodo è stato avvicinato da due soggetti che, a bordo di uno scooter, gli hanno strappato l’orologio dal polso e si sono dati alla fuga. Un colpo da 30.000 euro circa, pari al valore del Rolex che i malviventi hanno rubato.

Paolo Bodo
Paolo Bodo

Le indagini degli inquirenti: due rapine in meno di sessanta minuti. I casi potrebbero essere collegati

Sul caso indagano gli uomini della Polizia. Sfortunatamente nella zona dell’aggressione non sono installate telecamere di sorveglianza, un fattore che evidentemente complica il lavoro degli inquirenti. Non è tutto. Poco prima della rapina a Paolo Bodo, un furto simile sarebbe avvenuto in zona Farnesina. La vittima in questo caso è un dentista. Non si esclude che a mettere a segno il colpo sia stata la stessa coppia di rapinatori.

Polizia di Stato
fonte foto https://www.facebook.com/poliziadistato.it/

Bodo, l’imprenditore geniale in grado di immaginare il futuro e farlo diventare realtà

Paolo Bodo è considerato – a pieno diritto e merito – come uno degli imprenditori più rivoluzionari e geniali dei nostri anni. Il suo nome è legato a Thindown, un’innovazione che ha lasciato il segno nel mondo dello sport e della moda in continuo sviluppo anche grazie alle idee del figlio Yuri Bodo, anche lui imprenditore affermato con diverse attività ristorative.

Si tratta del primo tessuto al mondo in piuma d’oca. Il prodotto nasce dalla collaborazione con Joe Hiess e con l’ingegnere canadese Ron Reuben. La grande innovazione è la NIPI R40, la macchina grazie alla quale il metodo di inserimento manuale delle piume appartiene ormai al passato. Il futuro che diventa realtà.

Stiamo parlando di una figura di primissimo piano sulla scena imprenditoriale italiana, cui va riconosciuto il grande merito di non essere andato a cercare fortuna altrove, ma di aver scommesso e investito in Italia, riconoscendo e premiando il valore della manodopera nostrana.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 02-03-2020


Invalsi, test al via il 2 marzo (nonostante il coronavirus)

E’ morto Ulay, storico compagno di Marina Abramovic