Passi in avanti per il rinnovo di Suso, filtra ottimismo da Casa Milan

Milan, prove d’intesa per il rinnovo di Suso: ultimi nodi da sciogliere ma probabilmente sarà rossonero fino al 2021.

chiudi

Caricamento Player...

Si è concluso con un cauto ottimismo l’incontro avvenuto ieri a Casa Milan tra la dirigenza rossonera e Lucci, il procuratore con cui i rossoneri hanno ripreso la trattativa per il rinnovo di Suso. Lo spagnolo ha fatto sapere di aver cambiato il suo agente ma di essere sempre intenzionato a proseguire il suo rapporto con il Diavolo, mentre Massimiliano Mirabelli ha ribadito come l’ex Liverpool sia considerato incedibile.

Casa Milan Suso
Casa Milan

Si lavora per la permanenza di Suso al Milan, prove d’intesa tra le parti

Durante l’incontro avvenuto ieri, le parti avrebbero trovato un accordo di massima per un prolungamento fino al 2021 sulla base di 2.5 milioni di euro a stagione, ossia quanto garantito da Adriano Galliani allo spagnolo nel corso degli ultimi mesi, ossia prima della cessione del Milan ai cinesi. Il rallentamento delle scorse settimane sarebbe legato proprio alle cifre del rinnovo, con la nuova dirigenza che avrebbe voluto chiudere per un ingaggio più basso.

Suso al Milan

Ripresosi dall’infortunio, per Suso il rientro in campo dovrebbe avvenire già domani in occasione della gara di ritorno contro il Craiova, valida per l’accesso all’Europa League. Non è chiaro se lo spagnolo possa essere impiegato già dal primo minuto ma è quasi certo che possa rientrare nella lista dei convocati. Con l’impegno europeo alle spalle, le parti torneranno a colloquio per sciogliere gli ultimi nodi e siglare- salvo colpi di scena – il rinnovo di Suso.