Pedopornografia, inchiesta Meet Up: indagato il direttore della Caritas di Benevento. Le indagini iniziate nel febbraio del 2021.

Proseguono le indagini sulla vicenda di pedopornografia che vede coinvolto il direttore della Caritas di Benevento, don Nicola De Blasio, indagato e arrestato. Oltre al religioso sono state arrestate anche altre due persone: un tecnico informatico e un giovane, che all’epoca dei fatti sarebbe stato minorenne.

Auto polizia
Auto polizia

Super Green Pass, tutte le regole per viaggiare a Natale

Inchiesta Meet Up

Sono più di venti le persone finite nel registro degli indagati nell’inchiesta Meet Up. Le indagini, condotte dalla Procura di Torino, sono iniziate nel febbraio del 2021 partendo dall’analisi di alcuni canali e gruppi su una nota applicazione di messaggistica istantanea. È iniziata un’operazione sotto copertura, con agenti infiltrati che hanno stretto un rapporto di fiducia con alcuni utenti che hanno deciso di condividere il materiale a disposizione. Gli inquirenti parlano di materiale raccapricciante. E stando a quanto emerso ci sono anche scene di violenze sui bambini.

Il materiale è stato sequestrato dagli uomini della Polizia Postale, incaricati di estrarre ogni informazioni utile possibile dalle immagini e dai filmati condivisi sul canale della nota applicazione di messaggistica.

Polizia
Polizia

Pedopornografia, indagato il direttore della Caritas di Benevento

Don Nicola De Blasio, direttore della Caritas di Benevento è indagato ed è stato arrestato Misure restrittive hanno interessato anche un tecnico informatico e un ragazzo che avrebbe creato un canale a pagamento su una nota applicazione di messaggistica. Sul canale in questione veniva condiviso il materiale pedopornografica. Gli arresti sono scattati in Campania, in Piemonte e in Puglia, mentre le perquisizioni sono state condotte anche in Emilia Romagna, Lazio, Liguria, Lombardia, Sicilia, Toscana, Umbria e Veneto

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 12-11-2021


Monitoraggio Iss, chi rischia la Zona Gialla

Riciclaggio, operazione tra Italia e Albania. In manette un imprenditore già indagato da Falcone