Perché comprare la Renault Kadjar: pro e contro del crossover

Renault Kadjar, ecco perché comprarla: i pro e i contro del crossover. Poco lusso ma tanti spazi. Buona la tenuta su strada (e fuori).

Presentatasi come una delle macchine più attese, la Renault Kadjar rappresenta la vera essenza del crossover. L’eleganza, sia negli interni che per quanto riguarda gli esterni, lascia il posto alla comodità. La scelta poteva essere rischiosa ma ha i suoi vantaggi.

Gli esterni semplici ma accattivanti

La nuova Renault Kadjar aggiunge nuovi motorizzazioni e cambia anche nel suo aspetto estetico nonostante resti tendenzialmente fedele alle precedenti versioni. Muso e coda sono imponenti ma essenziali, così come le fiancate.

Gli interni della Renault Kadjar: pochi vezzi e tanti spazi

Gli interni sono decisamente comodi, centrando l’obiettivo di ogni crossover. Anche in questo caso la comodità non fa rima con la parola lusso, caratteristica non essenziale ma decisamente gradita.

La plancia è immediata e comoda, più resistente che elegante. Il quadro è quello di una macchina funzionale, che forse bada poco alle apparenze ma punta molto sulla sostanza. Buone notizie arrivano invece dal navigatore di serie, rapido e preciso nelle indicazioni al conducente. Altro punto a favore è sicuramente lo spazio a disposizione nel portabagagli.

Nuova Renault Kadjar
Fonte immagine: https://twitter.com/Groupe_Renault

Le prestazioni su strada

La prova più difficile da superare per il crossover è quello della guida in città. La macchina ha tutti i vantaggi del Suv come ad esempio l’altezza di guida. La sensazione è che la macchina sia particolarmente sensibile sulle buche. In curva invece la macchina ha una buona tenuta che mantiene anche ad alte velocità.

Renault Kadjar, perché comprarla

pro riguardano gli ampi spazi a disposizione del conducente e dei passeggeri. Nonostante la sua natura essenziale la macchina si rivela ottima soprattutto per quanto riguarda i viaggi lunghi. Gli assemblaggi lasciano a desiderare ma i materiali scelti per la realizzazione sono decisamente di ottima qualità. Una delle grandi differenze rispetto alle concorrenti di categoria è lo spazio dedicato al conducente anche di alta statura, che trova finalmente un crossover comodo che consente di mettersi alla guida assumendo una posizione quanto più naturale e confortevole.

I difetti riguardano soprattutto le finiture estetiche o i pochi comfort pensati per i passeggeri. Una pecca davvero rilevante forse è la scarsa visibilità per quanto riguarda il posteriore. Motivo per il quale in molti, anche alla luce delle dimensioni della macchina, consigliano di accessoriarla con le telecamere e i sensori di parcheggio.

Il costo parte dai 21.000 euro circa e rappresenta un buon investimento nel rapporto qualità-prezzo.

ultimo aggiornamento: 04-01-2019

X