Milan-Piatek, il Genoa aspetta i rossoneri e blocca Swiderski

Il Genoa ha rifiutato un’offerta di 45 milioni dal West Ham per Piatek. L’attaccante vuole il Milan. E i rossoblu si cautelano…

Il domino attaccante è pronto a scattare: con Higuain diretto al Chelsea, il Milan dovrà prendere un altro attaccante e tutto porta al nome di Piatek. Nella giornata di ieri, con i rossoneri impegnati a Gedda nella finale di Supercoppa Italiana, il dg Leonardo era nel capoluogo meneghino per lavorare a far quadrare i conti.

No al West Ham

Nel frattempo, il West Ham si è fatto “minaccioso” tanto da recapitare al Genoa due offerte per avere il cartellino di Piatek: la prima da 35 milioni, la seconda da 40 più cinque di bonus. In entrambi i casi Preziosi ha rifiutato. Chiaro segnale che si attendono le mosse del Milan, il quale ha il gradimento e la preferenza del polacco.

Krzysztof Piatek
fonte foto https://twitter.com/UEFAEURO

Accordo sull’ingaggio

I rossoneri hanno già l’ok con Piatek per la questione ingaggio: all’ex Cracovia è stato proposto un ingaggio da 2 milioni netti per i prossimi quattro anni e mezzo; praticamente quattro volte tanto quanto percepisce attualmente con il Grifone. Con il Genoa invece si continua a trattare.

Bloccato il sostituto

Nel frattempo, come riporta calciomercato.com, il Genoa ha già pronto l’erede di Piatek: i rossoblu, infatti, hanno bloccato per giugno Karol Swiderski, 21enne del Jagiellonia, autore di 8 gol in 20 partite nella stagione in corsa. Costo dell’operazione 2,5 milioni…

ultimo aggiornamento: 17-01-2019

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X