È morto Pietro Coccia, il fotografo dei grandi festival

Lutto nel mondo della fotografia e dello spettacolo, è morto a 56 anni il fotografo Pietro Coccia, uno dei principali artisti italiani.

È morto a cinquantasei anni il noto e apprezzatissimo fotografo Pietro Coccia, l’uomo che ha regalato al mondo alcuni degli scatti più suggestivi fatti in occasione dei grandi festival del cinema.

Roma, morto a 56 anni Pietro Coccia

Pietro Coccia è morto il 2 giugno (2019 ndr) nella sua casa a Roma. Aveva cinquantasei anni ma non sono state rese note le cause del decesso. Erano noti da tempo i suoi problemi di salute legati al diabete. La notizia ha scosso diverse stelle del mondo dello spettacolo, tra cui Maria Grazia Cucinotta,che ha voluto ricordare il fotografo con un toccante post condiviso sulla propria pagina Facebook.

Pietro Coccia
Fonte foto: https://www.facebook.com/mariagraziacucinotta/?tn-str=k*F

Chi era Pietro Coccia: i primi anni e gli studi

Nato il 19 luglio 1962, Pietro Coccia aveva iniziato a coltivare la passione per la fotografia già in età adolescenziale. L’amore per l’obiettivo non lo avrebbe però distratto dagli studi. Diplomatosi al liceo classico avrebbe poi frequentato l’Università alla facoltà di Lettere e Filosofia con specializzazione in Storia dell’Arte. Il curriculum di studi evidenzia senza dubbio la passione per le materie umanistiche e per l’Arte a trecentosessanta gradi.

La carriera

Eppure aveva deciso presto che della fotografia ne avrebbe fatto un lavoro. O almeno ci avrebbe provato fino in fondo. E così ancora giovanissimo avrebbe allestito una vera e propria camera oscura in una camera della casa dove abitava con la sua famiglia.

Nel corso degli anni non solo avrebbe realizzato il suo sogno ma sarebbe riuscito a diventare uno dei fotografi italiani più noti e apprezzati nell’ambiente. Le sue ultime foto sono quelle realizzate alla serata della cerimonia dei Nastri d’Argento.

ultimo aggiornamento: 03-06-2019

X