Un pilota di 28 anni è stato arrestato per aver lanciato un borsone pieno di droga dal suo ultraleggero a Oristano.

ORISTANO – Un pilota romano di 28 anni è stato arrestato al termine di una lunga indagine nata dopo il ritrovamento di un borsone pieno di droga su un tetto di una abitazione a Oristano. Come riportato da La Repubblica, gli otto chili e mezzo di cocaina purissima sono stati sganciati da un ultraleggero guidato proprio dal fermato.

Il giovane, alla guida del suo velivolo, ha lanciato il carico di droga (per un valore di 8 milioni di euro) che si è fermato sul tetto dell’abitazione alla periferia di Baratili San Pietro. Una azione in stile Narcos che ha diversi punti ancora da chiarire e non si escludono ulteriori arresti nelle prossime settimane.

In Sicilia nuovo colpo a Cosa Nostra, dieci arresti

Dieci persone sono state arrestate in Sicilia. Si tratta di persone vicine a Cosa Nostra e tra loro anche un boss ricercato negli Stati Uniti.

Secondo quanto riportato da La Repubblica, l’operazione è stata completata al termine di una lunga indagine iniziata tre anni a Torretta, nel paese dei pizzini di Messina Denaro. I punti da chiarire in questa vicenda sono diversi e non si escludono ulteriori fermi nelle prossime ore da parte dei carabinieri.

Operazione ‘Trust’ a Modena, diversi fermati

Nelle prime ore di mercoledì 14 luglio la Polizia ha effettuato un blitz a Modena fermando 10 persone con l’accusa di associazione per delinquere, bancarotta fraudolenta, riciclaggio, auto-riciclaggio, falso in atti pubblici ed attestazioni e sottrazioni fraudolenta al pagamento di imposte.

L’operazione è stata denominata Trust. Questo nome è stato dato “in quanto uno degli strumenti messi in campo dagli indagati per mettere al riparto i beni di alcuni imprenditori dalle eventuali azioni dei creditori e dei curatori fallimentari è consistito nelle istituzione di Trust gestiti da società bulgare“.


Incidente sul lavoro in Lombardia, meccanico morto dopo essere stato schiacciato da un mezzo pesante

Si tuffa in mare con il figlio e poi scompare. Individuato il cadavere