L’ingresso della fattura elettronica porta i benzinai ad alzare i prezzi. I clienti protestano ma loro si difendono: “Siamo costretti”.

ROMA – I benzinai aumentano i prezzi per la fattura elettronica. Il servizio della trasmissione Quarta Repubblica mette in evidenza questo sovrapprezzo dovuto alla decisione del Governo di introdurre questo nuovo modo per la documentazione fiscale.

Diverse le lamentele da parte dei clienti ma gli stessi benzinai spiegano che è stata una decisione presa per sopperire all’aumento introdotto dallo Stato: “L’errore – precisa il presidente di questa categoria della Confcommercio di Treviso – è stato fatto dalla maggioranza e dai rappresentati dei gestori. Loro non hanno considerato i costi aggiuntivi che tutti i benzinai hanno con la fatturazione elettronica“.

I benzinai cercano di difendersi ma da parte dei clienti le lamentele non si fermano. Nelle prossime settimane il Governo potrebbe intervenire per cercare di una soluzione per provare a soddisfare le richieste di tutti.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Sciopero Benzinai
Fonte immagine: https://www.flickr.com/photos/95893200@N07/15518051646

Fattura elettronica, le polemiche non si fermano

La fattura elettronica sin dai primi giorni ha creato diverse polemiche tra i commercianti e non solo. Dopo qualche piccolo problema anche sull’uso di questo nuovo sistema, la situazione sembra essere tornata alla normalità anche se da parte di molti imprenditori c’è il rammarico di qualche costo in più che li costringe ad alzare i prezzi.

L’ultima polemica coinvolge i benzinai che sono stati obbligati a mettere un sovrapprezzo per cercare di sopperire alle spese maggiori che si hanno con questo nuovo modo di emettere i documenti fiscali. Da parte del Governo nessuna presa di posizione ufficiale. Gli incontro con i sindacati di ogni categoria sono frequenti e non esclusi dei nuovi summit per cercare di chiarire questa situazione. I benzinai si difendono dai clienti che chiedono il motivo di questo aumento dei costi.

fonte foto copertina https://www.flickr.com/photos/23516066@N07/3592760746


Incidenti sul lavoro, i dati dell’INAIL: oltre mille infortuni mortali nel 2018

Dl Semplificazioni, via libera dal Senato. Il testo passa alla Camera