Francia, poliziotta accoltellata nei pressi di Nantes. È stata colpita alla gamba, al braccio e ad una mano.

Una poliziotta è stata accoltellata a La Chapelle-sur-Erdre, nei pressi di Nantes. Stando a quanto riferito, l’aggressione è avvenuta nella sede della Polizia Municipale.

Nantes, poliziotta accoltellata nella stazione della Polizia Municipale

Secondo le prime informazioni raccolte, l’aggressore è entrato nella sede della Polizia Municipale e ha accoltellato una poliziotta, gravemente ferita. L’aggressore si è poi dato alla fuga con l’arma di ordinanza della poliziotta. L’agente di polizia è stata ferita ad una gamba, al braccio e alla mano.

La caccia all’uomo

Le autorità hanno avviato la caccia all’uomo, In campo anche le teste di cuoio, a caccia del malvivente. Le autorità hanno battuto l’area dell’aggressione per diversi chilometri, ricostruendo la fuga del malvivente. Le autorità hanno invitato la popolazione ad evitare la zona dell’aggressione.

Polizia Germania
Polizia Germania

Morto l’aggressore

Come riferito dai media francesi, l’aggressore è stato arrestato dopo una fuga durata solo poche ore. Individuato e accerchiato dagli uomini delle forze dell’ordine, il malvivente avrebbe reagito aprendo il fuoco contro gli agenti. Nel corso della sparatoria due agenti sono rimasti lievemente feriti. Anche l’aggressore è stato ferito ed è morto in seguito allo scontro a fuoco.

La pista islamica

L’aggressore è un cinquantenne noto alle forze dell’ordine per la sua radicalizzazione islamica. Il soggetto si è radicalizzato in carcere, dove ha trascorso un breve periodo di tempo per reati comuni. Il soggetto era quindi finito nell’elenco dei soggetti considerati a rischio. Secondo i media francesi il soggetto avrebbe anche problemi psichiatrici.


Covid, dal 3 giugno il vaccino a tutte le fasce di età. Come cambia la campagna di vaccinazione

Samantha Cristoforetti la prima donna europea a guidare una stazione spaziale