Il ragazzo, un italiano di 27 anni, è morto a causa delle ferite riportate in seguito ad un’esplosione avvenuta nella sua abitazione a Lisbona. Il giovane era in Portogallo per il progetto Erasmus.

Un ragazzo italiano di 27 anni è morto a Lisbona, in Portogallo, in seguito ad un’esplosione causata da una fuga di gas. Il ragazzo era arrivato in ospedale in gravi condizioni. Inutili, purtroppo, i tentativi dei medici.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Lisbona, ragazzo italiano di 27 anni morto in un’esplosione avvenuta nella sua abitazione

L’incidente è avvenuto nella serata del 7 dicembre. L’esplosione è avvenuta nell’abitazione del giovane ragazzo agrigentino, uno studente di 27 anni che si trovava in Portogallo in Erasmus. L’esplosione sarebbe stata causata da una fuga di gas. Il giovane è rimasto gravemente ustionato ed è morto a causa delle ferite riportate.

Dopo l’esplosione è divampato un vasto incendio. Il ragazzo italiano è rimasto ferito insieme ad altre cinque persone, immediatamente soccorse dai sanitari arrivati sul luogo. Il 27enne è stato immediatamente trasferito in ospedale, dove è arrivato in gravi condizioni anche a causa delle ustioni su diverse parti del corpo.

Vigili del fuoco
Vigili del fuoco

Gli accertamenti sulle cause dell’esplosione

Gli accertamenti da parte degli inquirenti e da parte dei vigili del fuoco avrebbero confermato l’ipotesi secondo cui l’esplosione sia stata causata da una fuga di gas all’interno dell’abitazione nella quale si trovava il 27enne.Resta da chiarire la dinamica. Non è chiaro se la fuga di gas sia stata causata da un guasto o da una disattenzione.

Il cordoglio della sua terra, il sindaco

A nome mio e dell’intera giunta mi associo al dolore della famiglia dell’amico Roberto Di Nolfo per la morte del giovane figlio Dario“, ha scritto sulla propria pagina Facebook il sindaco di Agrigento, Miccichè, esprimendo il suo dolore per la scomparsa del giovane.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 09-12-2021


Zaki, “Grazie Italia, spero di tornare il prima possibile”

Vicenza, ragazza di 28 anni bestemmia e aggredisce il confessore: scatta l’esorcismo al Santuario della Madonna di Monte Berico