Dentro Maldini e fuori Fassone: le prime mosse del Fondo Elliott

Milan, il Fondo Elliott si muove già in vista della prossima stagione: dentro Paolo Maldini e Gandini, fuori Fassone. Forse salta anche Mirabelli.

Con il Fondo Elliott il Milan riparte… dal Milan! Come emerso nella giornata di ieri, il gruppo americano avrebbe trovato l’accordo con Paolo Maldini, pronto a prendere le redini dell’area tecnica del club rossonero. Dopo giorni di trattative, l’ex capitano rossonero avrebbe dato la sua disponibilità a ricoprire un ruolo di responsabilità, quello che non era riuscito a fare Marco Fassone nei mesi scorsi.

Milan al Fondo Elliott, Yonghong Li alza bandiera bianca

Tutt’altro che intenzionato ad ascoltare le richieste di Yonghong Li, che intanto starebbe pensando di rivolgersi a un tribunale per far valere i suoi diritti, in realtà decaduti di fronte al mancato risarcimento dei trentadue milioni anticipati dal gruppo di Paul Singer, il Fondo Elliott sta già programmando il futuro preparando un assett dirigenziale che possa lavorare al meglio per riportare il club ai vertici facendogli così riguadagnare valore sul mercato. Una mossa dettata da interessi economici dunque, ma da cui il club rossonero trarrà benefici.

Yonghong Li Milan
Fonte foto: https://www.facebook.com/pg/ACMilan

Milan al Fondo Elliott: dentro Gandini e Maldini, fuori Fassone (e Mirabelli?)

Dentro Paolo Maldini dunque, ma non solo. Il Milan del Fondo Elliott dovrebbe ripartire da Umberto Gandini, passato due annifa alla Roma. Il dirigente sarebbe già stato contattato dagli emissari della società americana che gli avrebbero proposto un ruolo da amministratore delegato. Tradotto Marco Fassone dovrebbe essere sollevato dal suo incarico. Scelta quasi inevitabile visto che l’ex Inter era di fatto il braccio destro di quel presidente ormai decaduto.

Difficile a questo punto pensare che possa restare anche Massimiliano Mirabelli. Il direttore sportivo è stato scelto personalmente da Marco Fassone e non è riuscito a conquistare la tifoseria rossonera che continua a tenere il conto dei giocatori che hanno deluso e dei milioni che ha sperperato. O almeno che avrebbe potuto investire meglio. 

L’effetto domino troverebbe una conclusione naturale nell’esonero di Gennaro Gattuso, ma il tecnico rossonero ha guadagnato sul campo la riconferma e, salvo colpi di scena che potrebbero rispondere al nome di Antonio Conte, dovrebbe essere confermato anche in vista della prossima stagione.

Di seguito un video con alcuni dei gol di Paolo Maldini con la maglia del Milan:

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 11-07-2018

Nicolò Olia

X