Un post su Twitter di un esponente toscano della Lega ha provocato una forte polemica sui social e non solo. Il Carroccio prende le distanze.

FIRENZE – Una foto con tre bambini down e la scritta “Facebook, Instagram e Whatsapp in questo momento“. E’ questo il post su Twitter di Alessandro Casali, esponente della Lega, che ha scatenato la polemica. Subito dopo la vicenda il 21enne si è cancellato sul social anche se il partito della Toscana ha smentito qualsiasi collegamento con il Carroccio: “Non è un nostro militante“.

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

Augusto Casali
fonte foto https://www.facebook.com/augusto.casali.1

Il leghista si scusa: “Post ironici sono solito farli ma non volevo offendere nessuno”

Il giorno dopo la pubblicazione della foto il giovane leghista ha usato il suo profilo Facebook per chiedere scusa: “In queste ore sta avvenendo su Twitter una polemica di un mio presunto posto contro persone affette da sindrome di down. Twitter è un social che neanche utilizzo dove a malapena si può riscontrare la presenza di un mio account. Post ironici sono solito farli, gestendo una comunità di oltre 30.000 persone basata proprio sull’ironia politica. Ma non ho assolutamente niente contro quelle persone e chiedo scusa per l’incomprensione“.

La Lega Toscana prende le distanze smentendo qualsiasi collegamento con Augusto Casali: “Non è il nostro social manager – precisa la coordinatrice e riportata da Sky TG24e soprattutto un nostro militante. Ora, pur di attaccare la Lega, circolano delle fake news sui social. Non capisco come certi giornalisti danno spazio a queste bufale mettendo sotto i piedi la deontologia. Li diffido a continuare e li invito a smentire. Vi posso assicurare che questi tre bambini sono molto belli“.

Una polemica che la Lega ha deciso di placare sul nascere smentendo qualsiasi collegamento con il ragazzo di 21 anni finito al centro della cronaca per un post discutibile.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/augusto.casali.1

ultimo aggiornamento: 14-03-2019


Gesualdo (Avellino), esplosione in un deposito di botti

Salsomaggiore, maltratta la compagna per sette mesi: arrestato