Il virologo Fabrizio Pregliasco ha commentato la situazione attuale nonché il futuro prossimo del Covid in Italia.

Il virologo Fabrizio Pregliasco è una delle voci più autorevoli, per quanto riguarda la sanità italiana. Il suo parere sul Covid-19 e su tutte le misure per contenere il tasso di contagi è estremamente ascoltato dal popolo italiano. Rispetto all’estate 2022, il virologo ha parlato della situazione del Covid pronosticata: non si mette bene per l’Italia…

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Le parole del virologo

“Temo che a questo punto anche in Italia ci sarà un’altra onda estiva di Covid-19, con circa 100mila infezioni al giorno rilevate” dai bollettini quotidiani. Queste le dichiarazioni del virologo Fabrizio Pregliasco, docente dell’università Statale di Milano, all’AdnKronos, in merito alla diffusione delle varianti Covid Omicron 4 e 5, le quali hanno causato un boom di contagi in Paesi europei quali Portogallo e Germania.

Rispetto alla mascherina per l’esame di maturità, Pregliasco aveva dichiarato quanto segue. “Durante gli scritti, ritengo ci sia un contesto ambientale facilitante un possibile contagio. Usando la mascherina agli scritti – aveva affermato il virologo – si proteggono gli studenti da eventuali positivi e si mantiene la salute fino all’orale. Poi all’orale, con una bella distribuzione degli spazi, con buon senso e attenzione anche alla ventilazione, perché no, la mascherina si può togliere”.

Vaccino Covid
Vaccino Covid

Rispetto al vaccino per contrastare le nuove varianti, Pregliasco aveva affermato che “da settembre ci potrebbe essere una vaccinazione bivalente, con il Covid di Wuhan e la variante”. Questo perché “in Portogallo c’è la variante Omicron 5, che ha caratteristiche di maggiore diffusività, molto di più rispetto a tutte le altre: più contagiosa, ma meno grave. Per noi potrebbe diventare un problema in autunno”. Le sue dichiarazioni più recenti affermano però che già dall’estate potremmo vedere un aumento drastico dei contagi. Dobbiamo dunque tornare a preoccuparci? Probabilmente sì.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 14-06-2022


Guerra in Ucraina: Diodati si schiera contro il pensiero dominante

Papa Francesco: “È stata dichiarata la terza guerra mondiale”