Premio Nobel per la Pace 2019 al premier etiope Abiy Ahmed Ali

Il premio Nobel per la pace ad Abiy Ahmed Ali (Chi è)

Premio Nobel per la Pace 2019, vince il premier etiope Abiy Ahmed Ali.

Va ad Abiy Ahmed Ali il premio Nobel per la Pace, uno dei riconoscimenti più importanti e attesi. Si tratta del premier etiope che si è distinto per i suoi sforzi contro la povertà, la fame e i conflitti.

Di seguito il video con l’annuncio e la premiazione

Il premio Nobel per la Pace 2019

La prestigiosa Accademia svedese ha voluto premiare il premier etiope Abiy Ahmed, uno dei nomi meno noti presso il grande pubblico nella rosa dei favoriti per la vittoria finale. Ad Abiy Ahmed va il grande merito di aver raggiunto uno storico accordo di pace con l’Eritrea. I due paesi erano in conflitto da trent’anni.

Abiym Ahmed Ali
Fonte foto: https://www.facebook.com/PMOEthiopia/

Chi è Abiy Ahmed Ali

Premier etiope dal dicembre del 2018, Abiy Ahmed Ali, quarantatré anni, è una delle figure emergenti più rilevanti a livello mondiale. La sua fama, il suo lavoro e le sue azioni hanno varcato presto i confini nazionali meritando le attenzioni occidentali e non solo.

Per inquadrare al meglio il personaggio ci avvaliamo della definizione del Financial Times, che lo definì come un incrocio tra Che Guevara ed Emmanuel Macron. La sintesi di questi due personaggi, anche contrastanti per molti aspetti, è lui, è Abiy Ahmed Ali. Un diplomatico della nuova generazione, un uomo di cultura ma che sa cosa significhi sporcarsi le mani.

Tra gli incarichi più importanti ricoperti a livello istituzionale ricordiamo la sua attività come ministro della Scienza e della Tecnologia.

Tra le sua azioni più importanti ricordiamo la scarcerazione di centinaia di prigionieri politici. Il culmine della sua attività di pace nazionale e internazionale arriva il 16 settembre del 2018, giorno dello storico accordo di pace con l’Eritrea.

ultimo aggiornamento: 11-10-2019

X