Due donne sono state prese a martellate in strada a Garbagnate Milanese. Una delle donne è in condizioni gravi.

Il fatto è successo nella giornata di ieri, nel pomeriggio del 15 maggio. A Garbagnate Milanese, hinterland nord di Milano, due donne sono state assalite in strada e sono state prese a martellate. L’ora dell’aggressione si aggira intorno alle 18, vicino alla Piazza Ambrogio Allievi, nei pressi della stazione ferroviaria.

Una donna di 29 anni ha assalito e preso a martellate due donne dell’età di 28 e 38 anni, senza alcun motivo. La donna che ha aggredito le altre due con un martello è italiana ed è residente a Legnano. Quest’ultima, soffre di problemi psichici. Questo spiegherebbe l’aggressione senza motivo alle due donne.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

La dinamica della doppia aggressione

La 29enne ha utilizzato un martelletto d’emergenza trovato sui mezzi pubblici. Subito dopo l’attacco, le condizioni delle due donne erano evidentemente gravi. Immediatamente sono arrivate sul posto due ambulanze del 118 e un’auto medica per soccorrere le donne gravemente ferite.

L’aggreditrice ha colpito la 38enne alla testa procurandole gravi lesioni. Per questo motivo l’ambulanza ha trasportato la donna in codice rosso al pronto soccorso più vicino, quello del Niguarda. Attualmente, la donna non sembra essere in pericolo di vita ma ha riportato in seguito all’aggressione delle ferite piuttosto profonde. Senza contare i danni psicologici provocati da un’aggressione immotivata a sangue freddo, in pieno giorno da una donna sconosciuta.

Ambulanza
Ambulanza

Le ferite riportate dalla 28enne sono invece apparse meno gravi. L’ambulanza trasportato la 28enne in codice verde all’ospedale di Garbagnate. È stata medicata e subito è stata dimessa. I carabinieri della compagnia di Rho stanno svolgendo le indagini sul luogo in cui è avvenuta l’aggressione, che ha lasciato tutti senza parole. Subito dopo il fatto, i carabinieri hanno fermato l’aggreditrice e l’hanno portata in ospedale per effettuare alcuni accertamenti sul suo stato psico-fisico. Secondo quanto emerso dagli accertamenti, la donna responsabile dell’aggressione si trovava dapprima ricoverata nel reparto di Psichiatria dell’ospedale di Garbagnate Milanese.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 16-05-2022


Andrea Rabciuc, scomparsa due mesi senza lasciare tracce

Kiev, uccisi 229 bambini dallo scoppio