La nuova FIAT 500 presentata al Presidente della Repubblica Mattarella

Presentata al Presidente Mattarella la nuova 500

Presentata al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella la nuova 500 elettrica ad alimentazione elettrica.

Grande cerimonia per la nuova 500 elettrica, presentata al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Presenti al Quirinale John Elkann, Pietro Gorlier e Oliver Francois.

Mattarella 500
Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella in occasione della presentazione della nuova vettura “Fiat 500” elettrica (foto di Francesco Ammendola – Ufficio per la Stampa e la Comunicazione della Presidenza della Repubblica)

FIAT 500 al Quirinale per la presentazione al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella

Sul sito del Quirinale è stata condivisa una nota con la quale è stata data notizia della presentazione della nuova 500 al Presidente della Repubblica.

“E’ stata presentata al Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, al Palazzo del Quirinale, la Nuova “Fiat 500″ ad alimentazione elettrica. Erano presenti John Elkann, Presidente di FCA, Pietro Gorlier, Responsabile delle attività europee di FCA e Olivier Francois, Presidente Fiat Brand Global”.

Mattarella 500
Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella con John Elkann, Presidente di Fiat Chrysler Automobiles,in occasione della presentazione della nuova vettura “Fiat 500” elettrica (foto di Francesco Ammendola – Ufficio per la Stampa e la Comunicazione della Presidenza della Repubblica)

Il rapporto tra la FIAT e l’Italia

La FIAT incontra il futuro con una macchina iconica. E da sempre la FIAT rappresenta un vanto dell’Italia. Una realtà storica, in grado anche di modificare la società quando ha attirato nelle fabbriche del Nord migliaia di persone del Sud che sono passati dall’agricoltura alle fabbriche.

La casa automobilistica ha cambiato in qualche modo il panorama italiano sia dal punto di vista sociale che culturale, avviando una sorta di fusione tra il Nord e il Sud.

Di seguito il tweet condiviso sul profilo ufficiale del Quirinale.

ultimo aggiornamento: 04-07-2020

X