Il presidente Mattarella ha firmato la legge costituzionale sul taglio dei parlamentari.

ROMA – Il presidente Mattarella ha firmato la legge costituzionale sul taglio dei parlamentari. Nella serata di lunedì 19 ottobre 2020 il Capo dello Stato ha deciso di mettere la firma su quanto deciso nel referendum dello scorso 20 settembre.

Un referendum che si è trasformato in una sorta di plebiscito per gli italiani, con il 69,9% che ha deciso di votare a favore della riduzione dei senatori e deputati. Il testo del decreto è arrivato sul tavolo del presidente della Repubblica. Via libera ad un mese dal referendum.

Riforma in vigore dalle prossime elezioni

Nessun particolare cambiamento immediato in Parlamento. La riforma, infatti, entrerà in vigore dalle prossime elezioni. In attesa di ritornare alle urne, il Governo dovrà ridisegnare i collegi elettorali in base al numero ridotto dei seggi da assegnare.

In caso di voto anticipato, ricorda La Repubblica, le elezioni si potranno tenere regolarmente. Nel 2019, infatti, il Parlamento ha approvato una legge che prevede il meccanismo di salvaguardia con l’applicazione di un taglio dei tre ottavi dei collegi previsti dalla legge elettorale in vigore. Il via libera del presidente Mattarella è un primo passo per iniziare la riforma fortemente voluta dal M5s. Il tutto si completerà con il ritorno alle urne.

Sergio Mattarella
Fonte foto: https://www.quirinale.it/

Il confronto nella maggioranza

Non sembrano esserci possibilità di un voto anticipato in questo momento. Il premier Conte ha aperto alla possibilità di un confronto all’interno della maggioranza per iniziare a mettere nero su bianco il programma fino a termine legislatura.

Un incontro decisivo per il futuro di questo esecutivo. Il presidente del Consiglio ascolterà tutti i partiti di maggioranza per arrivare ad un compromesso. Un passaggio fondamentale per arrivare fino al termine di questa legislatura con l’elezione del presidente della Repubblica. Il ritorno alle urne coinciderà con la riforma del taglio dei Parlamentari, provvedimento fortemente voluto dal MoVimento 5 Stelle.

fonte foto copertina https://www.quirinale.it/

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
politica Sergio Mattarella taglio dei parlamentari

ultimo aggiornamento: 20-10-2020


Elezioni Usa 1960: Kennedy la spunta su Nixon. Il senatore del Massachussets è il primo presidente cattolico

Caos sul nuovo Dpcm: via la parola “sindaci” dal testo definitivo. Ora chi dispone le chiusure?