Le istituzioni europee stanno valutando il piano previsto dall’Italia.

Dopo lo stop di Germania e Olanda al tetto al prezzo del gas, il ministro Cingolani ha lavorato ad una proposta modificata che possa mettere d’accordo tutti. I paesi membri dell’Ue appaiono ancora divisi sulle misure da prendere sulla questione energetica. A Praga sul tavolo di discussione ci sono ancora le varie soluzioni per una forchetta di prezzo, un modo per disaccoppiare le quotazioni del gas da quelle dell’energia elettrica, la ricerca di un riferimento diverso dal Ttf di Amsterdam. Tra queste arriva il price cap dinamico.

Questa soluzione può rispondere a tutte le esigenze dei paesi membri tenendo conto delle differenze tra loro e del mercato. La proposta è stata avanzata dall’Italia a cui si sono accodati anche Grecia, Polonia e Belgio. Il commissario Gentiloni l’ha definita “sofisticata” e ha detto che “può essere la soluzione giusta”. Oggi il documento fatto circolare tra le istituzioni sarà al vaglio dei 27 al vertice di Praga.

gasdotto
gasdotto

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

La soluzione del price cap dinamico può evitare arbitraggi degli hub

Il price cap dinamico ipotizza uno scenario in cui non ci sia assenza di forniture e si verifichi uno scambio tra domanda e offerta di gas. Qui si crea un “corridoio dinamico” basato sul valore centrale della materia prima. Questo valore potrà essere rivisto tenendo conto dei parametri di riferimento esteri – costo dei combustibili in altri mercati. Ma rappresenterebbe un tetto da piazzare su più hub di riferimento per evitare arbitraggi.

I paesi che hanno presentato questo documento hanno sottolineato che un tetto ˈlimitatoˈ al gas impiegato per l’energia elettrica, come quello su cui ci si era focalizzati finora, “ignora i due terzi del mercato” e crea “disincentivi alla riduzione dei prezzi” in quanto gli importatori saranno compensati per qualsiasi prezzo pagano. Un tetto dinamico, invece, potrebbe portare l’Europa a un continuo rifornimento di materie prime senza subire rincari.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 07-10-2022


Benzina, prezzi di nuovo in aumento: per quale motivo?

Contratto Sanità: aumenti in busta paga