Il principe Filippo era un grande appassionato di motori, e nel suo garage ci sono auto di tutti i tipi: le preferite erano le Aston Martin e i Land Rover (ma non solo).

Essere di una famiglia reale come quella inglese comporta anche dei vantaggi. Uno di questi, in particolare per il principe Filippo e per la Regina Elisabetta II, è stata l’opportunità di avere moltissime belle auto a propria disposizione, anche a seconda dei loro gusti. Filippo da questo punto di vista era un gran appassionato di motori, tanto che nel corso della sua vita ha potuto guidare quasi tutti i tipi di veicolo. In particolare però ci sono state alcune macchine che il principe Filippo ha amato più di altre, e che ha guidato con grande piacere, fino all’incidente occorso nel 2019 in cui ha rischiato di perdere la vita al volante di una Range Rover. Ecco quindi quali sono state tutte le auto del principe Filippo.

Le auto del Principe Filippo che ha amato di più

Tra le auto preferite di Filippo spiccano sì le auto sportive, ma soprattutto le eleganti Aston Martin, le veloci Jaguar e le funzionali Land Rover. Come già detto, il consorte della Regina Elisabetta ha guidato le sue macchine fino al 2019, fino all’incidente occorsogli mentre era al volante di una Range Rover.

Regina Elisabetta
Regina Elisabetta

Amava la guida veloce e sportiva, e molti ricordano anche che amava guidare qualsiasi tipo di mezzo, anche un carro armato Chieftan o un bus a due piani tipico londinese, tra gli altri. L’auto che è stata più di tutte accostata al principe Filippo è stata l’Aston Martin Lagonda 3 litri Dhc del 1954, venduta all’asta nel 2016 per un ammontare pari a 350mila sterline.

La storia di quest’auto risale proprio al ’54 quando la coppia reale volle commissionare un’auto sportiva con tutti i comfort migliori per il periodo, e la scelta fu proprio questo modello. Esso, Mark I, fu prodotto in 20 esemplari, è stato usato dal Duca di Edimburgo fino al 1961 per i propri spostamenti. Al suo interno era presenta pure un telefono privato.

Si toglieva molti sfizi motoristici, come quello di guidare una famosa auto da corsa targata Aston Martin nel 1953, oppure la Alvis serie II Drophead che è stata vista e comprata per la prima volta al Motor Show di Londra.

Come detto, era anche amante delle funzionali Land Rover, tanto che ne aveva di diversi modelli nel corso degli anni, che usava spesso anche per le sue battute di caccia. L’ultima sua auto è stata una Range Rover, che ha guidato fino alla veneranda età di 97 anni.

Tutte le auto della Regina Elisabetta

Anche la Regina Elisabetta II di Inghilterra può contare su un parco auto fornitissimo, che in alcuni casi ha avuto diversi doni delle varie case automobilistiche che ne hanno accresciuto il valore.

Alcune di queste, di cui ha anche beneficiato il principe Filippo chiaramente, sono: un’Audi A8 limousine, una Rolls Royce Phantom VI, una Aston Martin DB6, una Bentley Continental Flying Spur, tre Rolls Royce varie, diverse Daimler Super V8 e altrettante Bentley di rappresentanza.

Così come Filippo, anche la Regina ha amato molto le auto Land Rover, tanto da possederne una trentina nel corso della sua vita. Il Defender in particolare è il suo modello preferito. Altre auto sono state: una Vauxhall Cresta, una Jaguar X-Type e una Aston Martin DB6 Volante, regalata al principe Carlo per il suo 21° compleanno, che divenne anche una delle preferite della Regina.

La macchina del Principe Filippo usata per il suo funerale

Il 9 aprile 2021 il principe Filippo è mancato all’affetto dei suoi cari e del popolo britannico. Appena dopo l’annuncio della morte è scattata l’operazione Forth Bridge, con 10 giorni di lutto nazionale. Il funerale del consorte della Regina è il 17 aprile, anche se non saranno di Stato per sua espressa volontà. Una particolarità di questo è che il feretro di Filippo sarà portato dal Castello di Windsor alla Cappella di San Giorgio a bordo di un Land Rover modificato ad hoc per l’occasione, sempre stando alle dirette istruzioni del regnante.

L’auto, secondo fonti ufficiose, dovrebbe essere un Land Rover Defender 130 Gun Bus, o comunque molto simile, che è stato commissionato da Filippo nel 2005. Fino all’ultimo, e anche oltre, è stato un vero amante della quattro ruote.


Tanti auguri Max Mosley, ex presidente della Fia

Sainz, “Ho le capacità per aiutare questa squadra”