Processo Eni-Shell-Nigeria, chiesti otto anni per Descalzi e Scaroni. Attesa la sentenza nelle prossime ore.

MILANO – Otto anni per Claudio Descalzi e Paolo Scaroni. E’ questa la richiesta, come riportato dall’Ansa, avanzata dal procuratore aggiunto Fabio De Pasquale per il processo Eni-Shell-Nigeria.

La Procura, inoltre, ha chiesto anche la confisca di un miliardo e 92 dollari, la cifra che sarebbe stata data per ottenere i diritti di esplorazione del blocco petrolifero.

Notizia in aggiornamento

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
claudio descalzi cronaca Paolo Scaroni processo eni-shell-nigeria

ultimo aggiornamento: 21-07-2020


Ucraina, uomo armato prende in ostaggio una decina di persone su un bus a Lutsk. Arrestato. Ostaggi illesi.

Coronavirus, l’assessore D’Amato pensa alle mascherine obbligatorie nel Lazio. Frena Zingaretti