E’ in corso il processo nei confronti del figlio di Vasco Rossi per un incidente stradale avvenuto nel settembre 2016.

ROMA – E’ in corso il processo nei confronti del figlio di Vasco Rossi, accusato di lesioni personale e omissioni di soccorso dopo un incidente avvenuto nel settembre 2016. Come riportato dal Corriere della Sera, il pm ha chiesto una condanna di due anni e otto mesi per Davide, mentre l’amico Simone Spadano rischia due anni per aver dichiarato il falso.

Il giudice nei prossimi giorni deciderà se accettare la richiesta avanzata dalla Procura o rivedere la condanna nei confronti dei figlio di Vasco Rossi.

La versione del figlio di Vasco Rossi

La vicenda è avvenuta nel settembre 2016 e sull’accaduto sono diverse le versioni. In aula il figlio di Vasco Rossi ha precisato di essersi fermati “per verificare le condizioni delle ragazze. Loro ci hanno risposto e me ne sono andato con Virgine (figlia di Lisa Melidoni moglie di Carlo Vanzina).

Tribunale Corte Costituzionale
Tribunale

I legali del figlio di Blasco confidano nell’assoluzione come precisato anche dall’avvocato Carlo Serra: “La discussione del pm è stata molto scarna“.

Notizia in aggiornamento


“E’ possibile che il Covid sia sfuggito dal laboratorio di Wuhan”

Incidente funivia Mottarone, Tadini ai domiciliari, liberi gli altri due. Il Gip, “Contro Nerini e Perocchio zero indizi”