Le 18 persone indagate per l’incidente ferroviario del 2016 in Puglia sono state rinviate a giudizio. Il processo inizierà il prossimo 28 marzo.

BARI – Nessuno sconto per le 18 persone fermate per l’incidente ferroviario del 12 luglio 2016 in Puglia tra Andria e Corato. Il Tribunale di Trani ha rinviato a giudizio i 17 indagati più la società Ferrotramviaria. Il processo inizierà il prossimo 28 marzo 2019.

Ricordiamo che lo scontro tra i Regionali ha causato la morte di 23 persone più il ferimento di 51 passeggeri. Nei prossimi mesi inizierà il lungo percorso giudiziario con i familiari delle vittime e di tutti gli altri coinvolti nell’incidente che sperano di avere giustizia.

atto_ingiuntivo

Incidente ferroviario in Puglia, conclude le indagini: a processo sia i dirigenti di movimento che i capotreni

Le indagini sull’incidente ferroviario in Puglia sono partiti subito dopo lo scontro. Secondo quanto scoperto dagli inquirenti, da Andria è stato dato l’ok alla partenza del convoglio senza aspettare l’incrocio con il treno partito da Corato. Dalla cittadina pugliese non era arrivata nessuna comunicazione dell’avvio del mezzo e proprio per questo sono finiti al processo i dirigenti di movimento dei due paesi più i capotreni. Questi ultimi avrebbero falsificato i registri contenenti le annotazioni sulla partenza.

Si tratta comunque di un’indagine ancora agli inizi e solamente nei prossimi mesi si potrà sapere qualcosa in più sulla vicenda. Il percorso giudiziario sarà molto lungo con i 18 indagati che proveranno – in caso di colpevolezza – a sfruttare tutti i gradi di giudizio. Discorso completamente diverso per le famiglie delle vittime e dei feriti che sperano di mettere un punto definitivo alla vicenda che difficilmente si potrà scordare. Era il 12 luglio del 2016 quando i due treni si sono scontrati tra Andria e Corato. Una tragedia che ha colpito non solo tutta la Puglia ma l’intera Italia che si è ritrovata al fianco delle vittime ma anche dei feriti.

fonte foto copertina https://twitter.com/studiopagano

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
corato cronaca incidente ferroviario puglia Trani

ultimo aggiornamento: 19-12-2018


Strage di via D’Amelio, l’Antimafia siciliana conferma il depistaggio

Crotone, clan pronti alla guerra per il controllo del territorio: diversi arresti