Il prologo della Dakar 2022 a Daniel Sanders e Nasser Al-Attiyah. Grande attesa sicuramente per la prima tappa.

ROMA – Il prologo della Dakar 2022 a Daniel Sanders e Nasser Al-Attiyah. Prova importante per entrambi i piloti che hanno dato un segnale importante in vista dei prossimi appuntamenti. La strada, però, è ancora all’inizio e per questo motivo ci aspettiamo ancora diversi colpi di scena.

La manifestazione sicuramente entrerà nel vivo nella seconda parte e per questo è ancora tutto possibile per la vittoria finale.

Green Pass e Super Green Pass, tutte le regole dal 10 gennaio

Al-Attiyah il più veloce nel prologo

Nelle auto il successo è andato a Nasser Al-Attiyah. Una vittoria che consente al qatariota di partire davanti a tutti nella prima tappa e soprattutto ha lanciato un chiaro segnale agli avversari. La corsa, come detto, è ancora agli inizi, ma la classifica non sembra dare possibilità ai cosiddetti outsider.

Dietro il leader, infatti, troviamo subito Carlos Sainz a 12″. Da segnalare la terza posizione di Brian Baragwanath, forse la era sorpresa di questa giornata. Nei primi cinque anche Sebastian Loeb. Più in difficoltà, invece, Stéphane Peterhansel. Uno dei grandi favoriti partirà dalla quattordicesima posizione e dovrà provare a scalare la classifica. Da capire se si è trattata di una strategia visto il ritardo di poco superiore al secondo oppure c’è stato qualche piccolo problema.

GP Formula 1
GP Formula 1

Nelle moto vittoria di Sanders

La sfida si è accesa anche nelle moto. La vittoria è stata conquistata dall’australiano Sanders. Un successo che gli consente di avere alla vigilia della prima tappa un minuto di margine di Pablo Quintanilla. Sul podio troviamo anche la sorpresa Ross Brancht, ma sicuramente per lui la strada è ancora più in salita.

Quinta posizione per il campione in carica Kevin Benavides. Per l’argentino le prossime gare saranno degli appuntamenti sicuramente importanti. Inizia con un ventitreesimo posto, invece, Danilo Petrucci.

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per seguire News Mondo su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 01-01-2022


Rossi: “Dal 2001 al 2005 ero il più forte. Ci sono stati anni difficili”

Dakar 2022, ancora vittorie di Sanders e Al-Attiyah. Si ritira Peterhansel