Ecco come pulire il mouse del computer e il touchpad di quelli portatili: così torneranno a funzionare al meglio.

Tenere pulito il nostro computer e le varie periferiche è molto importante per far sì che possano funzionare nel migliore dei modi. La polvere, le briciole, i detriti vari sono ad esempio dei nemici del nostro mouse: come pulirlo al meglio senza correre il rischio di danneggiarlo in qualche modo? Se state cercando una risposta a questa domanda siete arrivati nel posto giusto, in pochi minuti il vostro mouse sarà come nuovo. Ma non solo, vediamo anche come pulire il touchpad del computer portatile.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Come pulire il mouse

Per pulire il mouse del vostro computer al meglio è necessario dotarsi degli strumenti giusti: in questo caso un panno in microfibra o in alternativa si può utilizzare anche un panno in pelle di daino o di camoscio (sono panni che non lasciano residui e per questo adatti a questa operazione), una bomboletta di aria compressa e la cosiddetta gomma magica che potete acquistare anche in cartoleria. Gli stessi strumenti necessari per pulire la tastiera.

mouse pc
mouse pc

Nel caso in cui il vostro mouse presenti macchie di sporco o di unto, inumidite la gomma magica con dell’acqua, strizzatela bene e poi strofinatela sulle zone dove sono presenti delle macchie. Una volta terminato passate il panno in microfibra (o uno di quelli alternative) e asciugate bene la superficie del vostro mouse.

Rimuovete poi la trackball. Utilizzate la bomboletta di aria compressa per pulire il vano interno e rimuovere eventuali detriti. Con il panno in microfibra, invece, possiamo pulire la trackball. Utilizzando uno stuzzicadenti potete inoltre togliere la polvere o eventuali detriti tra un tasto e l’altro.

Come pulire il mouse meccanico

Anziché il classico mouse meccanico avete un mouse ottico? Nessun problema, può essere pulito nello stesso modo che abbiamo visto in precedenza: usate la gomma magica, bagnata con l’acqua e ben strizzata, per rimuovere eventuali macchie e aloni. Asciugate poi tutto con il panno in microfibra. Aiutandovi con uno stuzzicadenti potete poi rimuovere eventuali detriti e polvere tra un tasto e l’altro.

Come pulire il touchpad del computer portatile

Prima di iniziare la pulizia del touchpad è meglio scollegare il pc portatile dal cavo di alimentazione. Anche in questo caso va poi utilizzato il panno in microfibra: inumiditelo e poi passatelo con estrema attenzione, senza premere troppo, sul touchpad. Successivamente asciugate il vostro touchapad con un altro panno, ovviamente asciutto.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 17-12-2021


Natale a impatto zero! Scegli le api 3Bee

I migliori regali Hi Tech: gli accessori Apple da donare