Il punto stampa del premier Conte dopo l’ottava giornata degli Stati Generali.

ROMA – Durante il punto stampa dopo l’ottava e ultima giornata degli Stati Generali il premier Conte ha illustrato quanto fatto nell’ultima settimana: “Si sono appena conclusi i lavori degli Stati Generali. E’ stata una settimana molto intensa. Abbiamo iniziato con le massime autorità europee, abbiamo ragionato del quadro mondiale dell’economia. Poi abbiamo continuato ascoltando le attività economiche e sociali del nostro Paese“.

Conte: “Un abbraccio a Zanardi”

Il premier Conte ha voluto mandare un messaggio ad Alex Zanardi: “Abbiamo toccato con mano tanto ingegno, genio italico, resilienza. Permettetemi di mandare un messaggio ad Alex Zanardi che è esempio dell’Italia migliore. Un abbraccio, siamo con lui“.

Subito dopo è ritornato sugli obiettivi degli Stati Generali: “Ci siamo detti tante cose. Ieri ho incontrato singoli commercianti scegliendoli tra le tantissime lettere che mi sono arrivate durante il lockdown. Abbiamo parlato delle misure che servirebbero nell’immediato ma abbiamo presentato il piano del Rilancio“.

Dobbiamo reinventare il Paese che vogliamo – ha aggiunto il presidente del Consiglio – questo dialogo ci rafforza negli obiettivi, nelle linee di intervento su cui vogliamo agire. Modernizzare il Paese, lavorare per una robusta transizione energetica e rendere l’Italia più inclusiva. A luglio ci sarà il taglio del cuneo fiscale“.

Giuseppe Conte
16/05/2020 Roma – conferenza stampa Presidente del Consiglio dei Ministri / foto Alessandro Serrano’/Pool/Insidefoto/Image nella foto: Giuseppe Conte

Conte: “Qualcuno ha ironizzato sugli Stati Generali”

Il premier Conte ha lanciato anche una frecciatina alle opposizioni: “Qualcuno aveva ironizzato su questi Stati Generali. Abbiamo lavorato senza risparmiarci. Incontrato cittadini, imprenditori. Questo ci dà forza, ci ha aiutato a definire i nostri progetti. Con le opposizioni ci vedremo settimana prossima. Meglio trattare con un partito che con un’intera coalizione“. Immediata la replica di Salvini: “Convochi il Centrodestra. No ai singoli partiti“.

Passaggio anche sulla rimodulazione dell’Iva: “Sono state giornate di intenso confronto. E’ una delle ipotesi che abbiamo discusso ma non abbiamo deciso. E’ una misura costosa e quindi dobbiamo studiarla con molta attenzione. Con la riapertura delle attività commerciali, i consumi non stanno ripartendo. Questo ci preoccupa perché non ripartendo i consumi l’economia ne risente. E questa settimana sarà decisiva“.

Vi dico che – ha aggiunto il presidente del Consiglio – con il piano del Rilancio agiremo in questo modo. Ci prenderemo la prossima settimana per rielaborare i suggerimenti arrivati. Dopo avremo un progetto in versione definitiva e da quello andremo a ricavare il Recovery Plan che presenteremo a settembre. Nel frattempo ci sono delle misure di più immediato impatto e ci sarà la necessità di intervenire per un ulteriore scostamento di bilancio“.

Pubblicato da Giuseppe Conte su Domenica 21 giugno 2020

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
evidenza Giuseppe Conte News politica primo piano stati generali

ultimo aggiornamento: 22-06-2020


Minacce social contro Salvini e Giulia Grillo. Di Maio: “Attacchi vergognosi”

Conte apre alla rimodulazione dell’Iva. Ma è una misura costosa