Il bisogno di dormire bene

Dormire è uno dei bisogni fondamentali dell’uomo. Le ricerche condotte dagli studiosi dimostrano che la mancanza di sonno, e la mancanza di un sonno di qualità vanno ad intaccare praticamente ogni aspetto della nostra salute. Tra le conseguenze di un sonno disturbato nel corso del tempo vi sono:

  • Difficoltà a concentrarsi
  • Nervosismo
  • Problemi cardiaci
  • Diabete
  • Problemi di natura sessuale

La lista potrebbe continuare a lungo. Molti di questi aspetti sono stati trattati durante le manifestazioni della giornata mondiale del sonno, che si è tenuta il 18 Marzo. Quello che è emerso durante i discorsi tenuti dai ricercatori è che la nostra società tende sempre più a trascurare il buon riposo, e che cattive abitudini reiterate nel tempo possono comportare gravi rischi per il nostro organismo.

Sonno

Molti che non riescono a dormire bene ricorrono subito ai farmaci. Ma prima di ripiegare su questi medicinali si può provare qualcosa a base naturale, come prodotti a base di Biancospino, Tiglio o Melissa, che favoriscono il rilassamento. Li possiamo trovare su integratorisalute.it.

Sono state presentate anche le migliori soluzioni per iniziare a riposare meglio, sottolineando quali sono i principali nemici del sonno. Scopriamoli assieme.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Mancanza di regolarità

Andare a dormire sempre in orari diversi impedisce al nostro corpo di trovare la propria stabilità. Veniva infatti suggerito di andare a dormire e di svegliarsi sempre alla stessa ora, indipendentemente dagli impegni o dalla mancanza di impegni in una giornata.

Temperatura

Dormire in una stanza troppo calda è un altro dei problemi che stanno alla base del sonno disturbato. In genere, la temperatura ideale per permettere al nostro corpo di riposare senza problemi si aggira sui 18 gradi centigradi. Nello stesso tempo, cerchiamo, se possibile, di fare circolare l’aria nella stanza.

Luce

Controlliamo meglio l’ambiente in cui dormiamo ed assicuriamoci se non si possa fare qualcosa per impedire ai primi raggi del sole di svegliarci troppo presto al mattino o alle luci provenienti dalla strada di disturbare il nostro riposo.

Letto scomodo

Tenuto conto di tutte le controindicazioni cui si va incontro quando si soffre di insonnia per periodi lunghi, conviene investire qualcosa in più in un materasso comodo. Cosa significa? Che deve essere abbastanza consistente da sorreggere tutti i punti di appoggio del nostro corpo, ma nemmeno troppo rigido da risultare scomodo.

Alimentazione scorretta

La sera bisognerebbe limitarsi a dei pasti più leggeri. Evitiamo di assumere cibi troppo pesanti da digerire, soprattutto entro le 4 ore precedenti al momento in cui andiamo a dormire. Allo stesso modo, teniamo l’alcool e la caffeina, insieme a tutte le sostanze eccitanti, lontani dall’orario in cui vogliamo andare a letto.

Attività fisica

Qui bisogna specificare. L’attività fisica può essere un valido alleato per riposare meglio. Grazie ad essa, infatti, possiamo scaricare lo stress e liberare nel nostro corpo degli ormoni legati al benessere ed al rilassamento. Ma praticare attività fisica nelle 4 ore precedenti al momento in cui abbiamo intenzione di andare a letto non è consigliato.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 17-05-2022


Titoli farmaceutici: quali previsioni per le azioni Moderna?

Come arredare una casa utilizzando la luce