Qualificazioni Euro 2020, Barella-Kean: l’Italia supera la Finlandia. Mancini: partita non semplice

La sintesi e il tabellino di Italia-Finlandia 2-0: esordio ok per gli azzurri. Barella e Kean decidono alla Dacia Arena.

UDINE – Esordio positivo nelle qualificazioni per l’Europeo 2020 per l’Italia di Roberto Mancini. Alla Dacia Arena gli azzurri superano 2-0 la Finlandia grazie alle reti di Barella e Kean.

Le dichiarazioni di Mancini nel post partita – Nel post partita Roberto Mancini ha parlato ai microfoni di RAI Sport: “Non era una sfida semplice visto che loro difendevano in maniera ordinata. Nel primo tempo non siamo stati fluidi mentre nella ripresa abbiamo giocato meglio. Kean ha grandi margini di miglioramento ma sia lui che Zaniolo devono rimanere tranquilli. Il lavoro da fare è tanto e tutte le partite sono difficili“.

La sintesi di Italia-Finlandia 2-0

Buona la partenza dell’Italia che dopo soli 7′ trova il gol del vantaggio. Sugli sviluppi di un corner Barella calcia dalla distanza, la palla viene deviata da un avversario che spiazza Hradecky. Gli azzurri qualche minuto dopo vanno vicinissimi al raddoppio. Spunto di Kean a destra, cross sul secondo palo dove arriva puntuale Piccini ma la conclusione è imprecisa.

Kean raddoppia – Il match con il passare dei minuti abbassa un po’ i ritmi. Italia in pieno controllo anche se nella ripresa rischia di subire il gol con Pukki che da buona posizione non inquadra la porta. Il rischio preso costringe gli azzurri ad alzare il baricentro e trovano il raddoppio al 74′. Immobile lancia in profondità Kean che davanti al portiere avversario non sbaglia.

Quagliarella ci prova – Nel finale di gare doppia chance per Quagliarella. Prima Hradecky si supera poi la traversa ferma l’attaccante della Sampdoria. Al termine dei tre minuti di recupero arriva il triplice fischio del direttore di gara.

Moise Kean Italia
Moise Kean (fonte foto https://twitter.com/Vivo_Azzurro)

Il tabellino di Italia-Finlandia 2-0

Marcatori: 7′ Barella, 74′ Kean

Italia (4-3-3): Donnarumma G. 6; Piccini 6.5, Bonucci 6.5, Chiellini 6.5, Biraghi 6 (90’+1 Spinazzola); Barella 7, Jorginho 5.5, Verratti 6 (86′ Zaniolo s.v.); Bernardeschi 6, Immobile 5.5 (80′ Quagliarella 6.5), Kean 7. A disp. Sirigu, Cragno, Mancini, Pavoletti, Grifo, Romagnoli A., Sensi, Politano, El Shaarawy. All. Mancini

Finlandia (5-3-2): Hradecky 6.5; Granlund 5 (90′ Soiri s.v.), Toivio 5, Vaisanen S. 5, Arajuuri 5.5, Pirinen 5.5; Lod 6, Sparv 6, Kamara 5.5; Hamalainen 5 (70′ Lappailanen s.v.), Pukki 4.5 (83′ Karjalainen s.v.). A disp. Joronen, Jakkola, Taylor, Jensen, Schuller, Kauko, Vaisanen L., Sumusalo, Lam. All. Kanerva

Arbitro: Sig. Orel Grinfeld (Israele)

Note: Ammoniti: Sparv (F); Piccini (I). Angoli: 6-0 per l’Italia. Recupero: 0′ p.t.; 3′ s.t.

ultimo aggiornamento: 24-03-2019

X