A Natale quante persone possiamo ospitare per il cenone della Vigilia o il pranzo del 25 dicembre?

La sera del 18 dicembre – in ritardo rispetto a quanto annunciato in primo momento – il governo dovrebbe ha messo a punto e ha comunicato le nuove regole di Natale, che cambieranno in maniera significativa le regole che erano state disposte con il dpcm dello scorso 3 dicembre.

A meno di una settimana dal 25 dicembre gli italiani (semplici cittadini, commercianti e ristoratori) finalmente sanno cosa potranno fare e cosa no, se si potranno spostare per raggiungere un parente oppure no, se dovranno spostarsi da soli o se potranno avere moglie e figli al seguito.

Cena Natale
Cena Natale

Cenone della vigilia e pranzo di Natale, quante persone possiamo ospitare

Alla sera del 18 dicembre abbiamo finalmente una risposta ufficiale. In occasione del 3 dicembre il governo aveva caldamente consigliato di non invitare a casa persone non conviventi.

Ora l’indicazione contenuta nel decreto Natale è che si possono ricevere due persone non conviventi, che possono avere al seguito figli di età inferiore ai 14 anni o persone con disabilità, che non rientrano nel conteggio. Quindi una famiglia con due figli di età inferiore a 14 anni può spostarsi per raggiungere i nonni. Se i figli hanno più di 14 anni allora devono essere i nonni a raggiungere la famiglia, che in alternativa, se i nonnni non possono muoversi, deve dividersi.

Natale Capodanno
Natale Capodanno

A Natale sarà possibile invitare due non conviventi

Confermata quindi l’ultima ipotesi secondo cui era possibile avere a tavola due non conviventi. Banalizzando la regola per provare a renderla chiara e immediata, durante i giorni delle feste, con l’Italia in zona Rossa, sarà possibile spostarsi per raggiungere un’abitazione privata che si trovi nella stessa Regione a patto che ci si sposti in due.

Come detto, famiglia con due figli di età superiore ai 14 anni non può spostarsi per intero per andare a casa dei nonni, ad esempio. I nonni invece possono raggiungere la stessa famiglia, che in quel modo non si sposterebbe dalla propria abitazione.

Con il nuovo decreto cade il vincolo di parentela e tutti i ragionamenti che avevamo fatto intorno ai parenti di primo grado, ad esempio. Sarà infatti possibile spostarsi per raggiungere anche la casa di amici, quindi non parenti.

Vaccino Covid, quando farlo, come prenotarsi e da chi saremo chiamati

TAG:
coronavirus cronaca dpcm natale primo piano

ultimo aggiornamento: 19-12-2020


Al via l’esodo di Natale, controlli su strade e autostrade: le regole per spostarsi in auto (evitando le multe)

Cosa hanno deciso in Europa per Natale e Capodanno: regole e restrizioni, dalla Germania alla Spagna