La quarta tappa del Tour de France a Primoz Roglic. Pogacar e Martin sul podio. Alaphilippe in giallo.

ORCIERE-MERLETTE (FRANCIA) – Primoz Roglic conquista il successo ella quarta tappa del Tour de France. Lo sloveno è riuscito sulla salita finale a fare la differenza nel finale con il connazionale Pogacar e il francese Guillaume Martin sul podio odierno.

Da segnalare il quinto crono di Julian Alaphilippe che è riuscito a difendere la leadership. Tra i big da segnalare un ritardo di 28″ per Richard Carapaz, secondo capitano della Ineos. Il migliore degli italiani è stato Damiano Caruso, ventitreesimo, arrivato al traguardo con il vincitore dello scorso Giro d’Italia.

Il racconto della quarta tappa

Una quarta tappa particolare con la salita finale che poteva far presagire un primo duello tra i big. Tutto rinviato visto che le squadre hanno deciso di andare sul ritmo. La vittoria di Primoz Roglic è un chiaro segnale agli avversari con nessuno che sembra avere la stessa condizione dello sloveno, escluso il suo connazionale Pogacar.

Prizmo Roglic
Prizmo Roglic

Le classifiche

Julian Alaphilippe conserva la Maglia Gialla con 4″ di vantaggio su Adam Yates e 7″ su Primo Roglic. In chiave italiana il migliore è Damiano Caruso, ventiduesimo, che ha un ritardo di 45″.

Le altre classifiche: Maglia Verde (Miglior velocista) a Peter Sagan; Maglia a Pois (Miglior scalatore) a Benoit Cosnefroy; Maglia Bianca (Miglior giovane) a Tadej Pogacar.

La quinta tappa del Tour de France

Ritornano le ruote veloci protagonisti nella quinta tappa del Tour de France. 183 chilometri da Gap a Privas che non presenta particolari asperità se non due salite di quarta categoria. Una grande opportunità per gli sprinter in una Grande Boucle molto particolare visto che si è entrati subito nel vivo con il primo arrivo in salita nella quarta frazione.

Scarica QUI il Decreto Agosto.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
ciclismo Julian Alaphilippe Primoz Roglic tour de france 2020

ultimo aggiornamento: 01-09-2020


Tour de France, successo di Caleb Ewan a Sisteron. Alaphilippe resta in giallo

2 settembre 1973, Felice Gimondi vince il campionato mondiale di ciclismo a Barcellona