Raccolta firme della Lega per l’abolizione dei senatori della Lega ed elezioni diretta del Presidente della Repubblica.

ROMA – Raccolta firme della Lega per l’abolizione dei senatori della Lega ed elezioni diretta del Presidente della Repubblica. Il Carroccio, guidato da Matteo Salvini, è andato alla Corte di Cassazione per annunciare l’intenzione di raccogliere le firme da sabato 19 ottobre 2019.

Dopo le dichiarazioni delle scorse settimane, il partito di via Bellerio ha deciso di entrare in azione su due delle proposte di legge fortemente volute dalla Lega. E Salvini non ha nessuna intenzione di arretrare sulla riforma della legge elettorale che “consentirà di vincere anche con un voto in più ed evitare gli inciuci come quello di PD e 5Stelle“.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

La Lega all’attacco

La Lega non ha nessuna intenzione di stare a guardare il nuovo Governo e per questo ha deciso di passare al contrattacco. Una raccolta firme per abolire il ruolo dei senatori a vita e l’elezione diretta del presidente della Repubblica.

Due argomenti ‘molto cari’ al partito di via Bellerio che ha trovato il via libera anche di Fratelli d’Italia e di Berlusconi. Il 19 ottobre inizierà la raccolta firme che molto probabilmente arriverà in tutte le piazze italiane nelle prossime settimane. Con il Carroccio pronto a dare la parola agli italiani e di conseguenza dare il via ad un referendum.

Matteo Salvini
Fonte foto: https://www.facebook.com/salviniofficial

Parola agli italiani

Con la raccolta firme la Lega è pronta a passare la parola agli italiani. Toccherà a loro, infatti, decidere sul futuro di queste proposte di legge con le firme che molto presto potrebbero arrivare in Corte di Cassazione. Un passaggio obbligato per cercare di dare vita ad un doppio referendum, vero obiettivo da parte del Carroccio.

Nelle prossime settimane ci saranno novità importanti sulla vicenda con il partito di via Bellerio che è sceso in campo per rendere la vita molto difficile all’attuale maggioranza.

Di seguito il video con le dichiarazioni di Salvini

Poco fa alla Corte di Cassazione per annunciare la raccolta firme, che inizierà sabato 19 ottobre in piazza San Giovanni a Roma, per due proposte di legge fortemente volute dalla Lega: l’elezione diretta del Presidente della Repubblica e l’abolizione dei senatori a vita. E avanti tutta sul referendum per la riforma della legge elettorale, che permetterà a chi prende un voto in più di vincere, governare ed evitare gli inciuci che poi partoriscono governi delle poltrone come quello tra Pd e 5 Stelle.

Pubblicato da Matteo Salvini su Giovedì 10 ottobre 2019

fonte foto copertina https://www.facebook.com/salviniofficial

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 11-10-2019


Rinvio del pareggio di bilancio, la maggioranza si salva per un pugno voti. La pressione fiscale non aumenta

Copasir alla Lega, Salvini ‘cede’ due Regioni a FdI