Rafa Nadal positivo al Covid. Lo spagnolo ha annunciato di aver contratto il virus durante la sua esibizione ad Abu Dhabi.

ROMA – Rafa Nadal positivo al Covid. Lo spagnolo, come riportato dall’Adnkronos, ha annunciato sui social di essere venuto a conoscenza di aver contratto il virus dopo il suo arrivo in Spagna. Molto probabilmente il contagio è avvenuto durante la sua esibizione ad Abu Dhabi anche se i test sono sempre stati negativi.

Una notizia che potrebbe cambiare (e non poco) i suoi programmi anche se sono in corso tutte le valutazioni del caso per capire le decisioni da prendere.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Nadal: “Valuterò i miei impegni”

E’ stato lo stesso spagnolo ad aprire ad un possibile cambio di programma rispetto alle decisioni prese in passato. “Devo essere totalmente flessibile e fare delle analisi in base ai progressi – ha confermato lo spagnolo ai suoi tifosi – vi terrò informati su tutte le decisioni riguardante i miei tornei“.

Molto probabilmente nei prossimi giorni l’iberico annuncerà la sua assenza a Melbourne (in programma dal 4 al 9 gennaio). Resta in dubbio la presenza agli Australian Open, ma ci sono ancora tre settimane e per questo motivo non si esclude la possibilità di una sua partecipazione. Tutto dipenderà dalle condizioni fisiche.

Rafael Nadal
Rafael Nadal

Australian Open senza lo spagnolo, Federer e Djokovic?

Gli Australian Open rischiano di perdere tre protagonisti principali. Se l’assenza di Federer è ormai certa, il primo Slam della stagione potrebbe non vedere la presenza di Nadal e Djokovic. Lo spagnolo scioglierà i dubbi solamente nei prossimi giorni in base alle sue condizioni fisiche dopo aver contratto il Covid.

I dubbi ci sono anche sul serbo per quanto riguarda l’obbligo del vaccino. Nole non si è ancora pronunciato e c’è grande attesa di conoscere la sua decisione sia da parte del pubblico che degli altri partecipanti.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 20-12-2021


Draghi alla cerimonia di consegna dei Collari d’oro: “Le vittorie ci consentono di capire ciò che siamo”

Sci alpino, primo podio in carriera in Cdm per Luca De Aliprandini: è secondo sulla Gran Risa