Una ragazza di 19 anni è morta in provincia di Bergamo dopo essere precipitata in un dirupo. La giovane era una stella dell’atletica italiana.

BERGAMO – Una ragazza è morta in provincia di Bergamo dopo essere precipitata in un dirupo nella giornata di venerdì 30 luglio. Secondo quanto scritto da TgCom24, la 19enne aveva deciso di trascorrere in quota la notte per vedere l’alba. Svegliata molto presto, la giovane molto probabilmente è scivolata nel tentativo di cercare il punto giusto di osservazione.

L’allarme è stato lanciato dagli amici, che non l’hanno più vista. Il personale sanitario, però, non ha potuto fare altro che constatare il decesso. Una scomparsa che ha sconvolto l’intero mondo dell’atletica, visto che la 19enne era uno dei talenti italiani.

Il cordoglio dell’Atletica Riccardi Milano

L’Atletica Riccardi Milano in un post su Facebook ha parlato di “una notizia che lascia purtroppo senza fiato. Con i nostri colori ha conquistato il titolo regionale Allieve delle staffette 4×400 nel 2018 e disputato i Campionati italiani di categoria nello stesso anno sui 400 metri ostacoli, raggiungendo personali da 1’01″62 sui 400 piani e 1’08″22 tra le barriere“.

Francesca Barbara Mirarchi – si legge in una nota del Comune di Cinisello Balsamo – figlia del presidente della Società sportiva CBA, ha perso la vita dopo essere caduta da un salto di roccia, nell’Alta Val Bembrana. Una tragedia che addolora e sconvolge. Francesca da pochi mesi aveva cominciato un tirocinio in Comune nel Settore Sport. L’Amministrazione comunale esprime cordoglio e vicinanza alla famiglia“.

Green Pass, tutte le regole dal 1 settembre

Ambulanza Soccorso Alpino
Ambulanza Soccorso Alpino

Il ricordo del comune di Lissone

Anche il sindaco di Lissone, Concetta Monguzzi, ha voluto ricordare la giovane atleta. “A Francesca un saluto da parte della città di Lissone – le parole della prima cittadina – con il cuore pieno di sgomento e di tristezza ci accorgiamo di quanta energia, bellezza e sogni trasmettevi. Sei una forza. Un abbraccio di vicinanza alla tua famiglia“.


Donna positiva al coronavirus fugge dall’ospedale dopo il parto

I numeri dell’emergenza coronavirus, il punto della settimana