Un ragazzo di 21 anni è morto nel Veronese dopo essere caduto dal bagagliaio dell’auto. Si indaga per omicidio colposo.

PARONA (VERONA) – Un ragazzo di 21 anni è morto nel Veronese dopo essere caduto dal bagagliaio dell’auto. La tragedia è avvenuta nei giorni scorsi, con il giovane che è stato in coma per cinque giorni ma purtroppo i medici non sono riusciti nell’impresa di salvarlo.

Come riportato dal Corriere della Sera, la Procura ha aperto un’indagine per omicidio colposo. Sono diversi i punti da chiarire e gli inquirenti stanno effettuando tutti gli approfondimenti del caso per provare ad avere delle risposte su quanto successo.

Super Green Pass, tutte le regole per viaggiare a Natale

La tragedia

La ricostruzione è ancora al vaglio degli inquirenti. Dalle prime informazioni, il 21enne al momento della tragedia sembra si trovasse nel portabagagli con il portellone aperto. Resta da capire ancora la posizione, un dettaglio fondamentale per accertare la dinamica dell’incidente.

Immediata la chiamata ai soccorsi, ma le condizioni sono sembrate subito molto gravi. Il giovane è rimasto per cinque giorni in coma. Non ci sono stati, però, dei miglioramenti e i medici hanno potuto constatare solamente il decesso. Una morte che ha sconvolto una intera provincia e toccherà agli inquirenti cercare di chiarire meglio la dinamica di questo incidente.

Carabinieri
Carabinieri

Le indagini

La Procura ha aperto un’indagine per omicidio colposo. Sono in corso gli approfondimenti per accertare meglio quanto successo. Sono diverse le ipotesi al vaglio degli investigatori: si va dal malore ad un tragico incidente, ma gli investigatori preferiscono neanche la pista di una bravata.

Il magistrato ha autorizzato l’autopsia sul corpo del giovane per provare ad accertare meglio quanto successo. Accertamenti medici che saranno fondamentali per ricostruire quanto successo in questa macchina e capire se è stato un tragico incidente oppure la morte del giovane poteva essere evitata con maggiore attenzione.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 16-10-2021


Scossa di terremoto a Bali, almeno 3 morti

La Caritas: “Nel 2020 un milione di nuovi poveri”