Pugnala alla schiena il padre per difendere la madre: il dramma familiare
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Pugnala alla schiena il padre per difendere la madre: il dramma familiare

donna allo specchio con coltello

Tragedia familiare a Chiavenna: un sedicenne accoltella il padre per difendere la madre dalle continue aggressioni.

Un drammatico evento ha scosso la tranquilla cittadina di Chiavenna, dove un ragazzo di 16 anni ha accoltellato il padre per proteggere la madre dalle continue aggressioni. L’uomo è stato soccorso e si trova in prognosi riservata.

Come fare soldi con le criptovalute e guadagnare?

Assassino con coltello

Un gesto estremo per difendere la madre: la dinamica dei fatti

Nel pomeriggio dell’8 giugno, in una tranquilla abitazione di Chiavenna, un sedicenne di origine marocchina ha accoltellato il padre per difendere la madre durante una violenta lite familiare.

Secondo le prime ricostruzioni delle forze dell’ordine, come riportato da Notizie.virgilio.it, il ragazzo sarebbe intervenuto per fermare l’ennesima aggressione del padre verso la madre. Una situazione che si protraeva da anni.

Il giovane ha colpito il padre due volte alla schiena, provocando gravi lesioni, tra cui una possibile perforazione del polmone.

L’uomo, padre di cinque figli, è stato immediatamente soccorso e trasportato d’urgenza in elicottero all’ospedale Manzoni di Lecco, dove si trova in prognosi riservata.

Un giovane accoltella il padre: le indagini in corso

I carabinieri di Chiavenna, intervenuti tempestivamente sul luogo dell’accaduto insieme ai soccorsi, hanno avviato le indagini per fare chiarezza sull’accaduto.

Gli investigatori hanno subito informato il magistrato della Procura dei minori, vista l’età del ragazzo coinvolto. Il sedicenne è stato denunciato per lesioni gravissime, ma non è stato arrestato e rimane in stato di libertà.

La decisione di non arrestare il giovane è stata presa anche in considerazione del fatto che la famiglia ha collaborato con le autorità, avvisandole spontaneamente di quanto accaduto.

Gli inquirenti stanno raccogliendo testimonianze e prove per ricostruire esattamente la dinamica dell’aggressione e il contesto familiare in cui è maturata.

L’uomo accoltellato, le cui condizioni sono state giudicate gravi, è stato trasportato con urgenza all’ospedale Manzoni di Lecco per ricevere le necessarie cure mediche. Al momento, la sua prognosi rimane riservata.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 9 Giugno 2024 13:51

Nipote spara e uccide il nonno: una terribile lite per futili motivi

nl pixel