Lega avanti con Foa, è rottura con Forza Italia

La commissione di vigilanza Rai ha bocciato il nome di Marcello Foa quale presidente della tv pubblica. Salvini: “Andiamo avanti”. Berlusconi: “Non lo voteremo mai”.

ROMA – Marcello Foa non ha ottenuto l’ok da parte della commissione di vigilanza Rai per la nomina a presidente. Il designato della maggioranza governativa ha raccolto infatti 22 voti mentre i rappresentanti di Forza Italia, Pd e Liberi e Uguali si sono astenuti: il regolamento prevede che per la nomina a presidente occorrono i due terzi della commissione, ossia 27 su 40. L’esito è vincolante.

Le Lega non molla

Dopo l’esito negativo, il leader del Carroccio Matteo Salvini ha riconfermato la fiducia a Foa: “Correttamente Marcello Foa ha detto che si rimette ad ogni decisione del suo azionista: è stato indicato dal governo. Il parere che darò sarà assolutamente di riconfermare la fiducia a Marcello Foa e poi finalmente tornare a lavorare, offrire un’informazione a tutti e per tutti, cosa che non sempre la Rai ha fornito in questi anni“.

Matteo Salvini
Fonte foto: https://www.facebook.com/salviniofficial/

Forza Italia alza il muro

Silvio Berlusconi ribadisce che gli azzurri non sosterranno in alcun caso Foa: “L’eventuale riproposizione dello stesso nome nella commissione di Vigilanza presenta, secondo il parere di autorevoli professionisti, problemi giuridici non superabili. Non potrà quindi essere votata dai componenti di Forza Italia. Su Foa i nostri gruppi parlamentari hanno posto un’importante questione di metodo che ho condiviso“.

Scontro nel centrodestra

A stretto giro di posta, Salvini attacca la posizione dell’alleato: “Forza Italia ha scelto il Pd per provare a fermare cambiamento, noi andiamo avanti“. Berlusconi invece rassicura: “Il centrodestra non è finito e per quanto mi riguarda esisterà sempre…“. Resta da capire se nella mente del Cavaliere il Centrodestra includa anche la Lega oppure no, una distinzione non da poco per una coalizione che senza i voti di Salvini rischia di crollare come un castello di carte. E questo il leader del Carroccio lo sa bene.

 

fonte foto copertina: https://twitter.com/formichenews

ultimo aggiornamento: 02-08-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X