E Raiola attacca (di nuovo) il Milan…

L’agente di Donnarumma, Mino Raiola critica la società rossonera, chi la spunterà?

Ancora una volta il protagonista del mercato rossonero torna ad essere Mino Raiola. Il procuratore, infatti nelle ultime ore ha rilasciato dichiarazioni pesanti ai microfoni di Rai Sport, sottolineando il fatto che la società di via Aldo Rossi promise qualche mese fa una fascia di capitano al portiere 18enne Donnarumma. “Non ho nulla contro la società ma non stanno rispettando i patti, voglio soltanto capire il perché?” Queste le parole del procuratore che sembra non aver digerito il fatto di aver notato che la fascia di capitano in queste prime apparizioni stagionali fosse sul braccio di Bonucci. Dunque, si riapre un nuovo tormentone Milan-Raiola, la risposta della società rossonera ancora non è arrivata, questa volta però basterà rivedere semplicemente il contratto di Gigio e si arriverà ben presto ad una soluzione. Bonucci è un leader all’interno dello spogliatoio del Milan e difficilmente si priverà della fascia di capitano, ha più esperienza e carisma di Donnarumma, ancora molto giovane e forse immaturo per un ruolo così importante. Ma gli accordi vanno rispettati e così nel caso la coppia Fassone-Mirabelli avesse, a sorpresa, offerto al giovane portiere questa possibilità in aggiunta al contratto milionario pur di non vederlo scappare in qualche altra big di Europa, allora Gigio ben presto esordirà anche da capitano del Milan.

Gigio futuro capitano?

Dalle critiche per un probabile trasferimento a possibile capitano del giro di appena qualche settimana, un mondo strano e particolare quello del calcio, mai scontato o prevedibile. Forse quello tra la società e il procuratore era semplicemente una promessa o un accordo confidenziale tra loro per il futuro ma, d’altronde lo sappiamo per alcuni custodire un segreto e peggio che trattenere il respiro…

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 26-08-2017

Matteo Rivarola

X