Rally: scopriamo cosa significa questo termine in borsa

Più volte abbiamo sentito parlare di rally in borsa, ma qual è il vero significato di questo termine? Scopriamolo insieme….

chiudi

Caricamento Player...

Cosa significa il termine Rally in borsa? Sono in tanti a ricercare in rete informazioni su questa parola di uso comune nel mercato finanziario. Cerchiamo di fare chiarezza sul suo significato…

Rally: da dove deriva?

La parola Rally in inglese significa aumento e rialzo. Il termine, diventato nei tempi moderni una parola molto comune in borsa, in realtà deriva dal gergo militare britannico. In passato questa parola veniva utilizzata per ricordare la rimonta delle truppe durante le classiche battaglie fatte a piedi o a cavallo dove il risultato finale era legato al carattere dei soldati e non alle tecniche d’attacco. Oggi questa parola ha assunto un significato molto importante nel settore finanziario visto che rappresenta i guadagni. In ambito finanziario con la parola rally, infatti, ci riferiamo a quel periodo temporale in cui i valori dei prezzi di asset, Bond ed indici tendono ad aumentare. Si tratta di rialzi importanti che avvengono quasi sempre dopo un periodo di stabilità o flessione.

Le cause del rally

Cosa scatena il presentarsi del rally sul mercato finanziario? In realtà sono diversi i fattori che giocano un ruolo fondamentale nell’aumento di una valuta o di un indice finanziario. Generalmente tra le le cause più comuni segnaliamo l’ingresso sul mercato di ingenti somme di denaro che come conseguenza generano un aumento dei prezzi. La durata del rally in borsa è variabile e dipende sia dalla quantità di investitori disposti a comprare che dalla pressione di vendita. Esempio: se sul mercato ci sono molti compratori ma pochi venditori avremo un rally lungo. Se, invece, compratori ed investitori si equivalgono, in questo caso il rally si concluderà una volta che il denaro presente sul mercato diventa asset.certificato_unicasim