Rapina choc in un ristorante in provincia di Napoli. I malviventi hanno puntato le armi anche contro i bambini.

NAPOLI – Rapina choc in un ristorante in provincia di Napoli. Come evidenziato da un video riportato dal consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli, due malviventi entrano in un ristorante a Casavatore e puntano le armi contro tutti i clienti (anche bambini) per farsi dare quanto in loro possesso.

L’episodio è avvenuto nella giornata di sabato 9 ottobre 2021 intorno alle 22:30 e le immagini sono state riprese dalle telecamere di videosorveglianza del locale.

Green Pass obbligatorio, tutte le regole da rispettare

Rapina nel Napoletano, indagini in corso

E’ stata aperta un’indagine per accertare meglio quanto successo. I carabinieri stanno cercando di risalire ai responsabili di questa rapina. Sono già stati ascoltati i presenti e i titolari del locale e, dalle prime informazioni, i delinquenti hanno utilizzato un kalashnikov. Il bottino è di quattro orologi e una collana d’oro.

Carabinieri
Carabinieri

Borrelli: “Un episodio gravissimo”

Duro anche il commento del consigliere regionale della Campania, Francesco Emilio Borrelli: “Come è possibile vedere dalle immagini, i due criminali non si sono fatti scrupolo di puntare le armi nei confronti delle famiglie presenti con bambini al seguito seduti a tavola per cenare. Senza porsi neanche un attimo il problema di poter scatenare l’inferno nei confronti delle famiglie inermi hanno continuato ad agire con un fucile e un mitragliatore puntati sui presenti“.

Un episodio gravissimo – ha aggiunto il politico – sul quale le forze dell’ordine devono fare chiarezza al più presto assicurando questi delinquenti alla galera. Oramai la violenza nel Napoletano è fuori controllo e i rischi di trovarsi coinvolti in una sparatoria sono diventati inaccettabili. Ora bisogna mettere in campo tutte le risorse possibili per fronteggiare la criminalità in città e in provincia […]. Il titolare mi ha parlato di un episodio molto grave che si poteva trasformare in una vera e propria strage“.

ultimo aggiornamento: 11-10-2021


Scontri a Roma, agente picchia dimostrante: denunciato

Chiedeva una nuova Norimberga per il governo, si dimette magistrato No Green Pass