Dbrs ha confermato il rating dell’Italia che resta BBB (high) con il trend rivisto al ribasso.

ROMA – L’agenzia Dbrs ha confermato il rating dell’Italia che è rimasto Baa3 con il trend rivisto a ribasso. “La pandemia – precisa l’istituto – è un test per la resilienza economica italiana“.

Nessun aggiornamento, invece, da parte di Moody’s. L’agenzia di rating ha comunicato di aver aggiornato il proprio calendario e per questo non sarà comunicata alcuna decisione sulla posizione del nostro Paese che resta Baa3 con outlook stabile.

Green Pass obbligatorio, tutte le regole da rispettare

Borse in positivo

La decisione dell’Eurogruppo sul Mes non spaventa le Borse che hanno chiuso in positivo. La migliore è stata Francoforte che ha registrato un progresso dell’1,35% mentre Milano ha avuto una crescita dell’1,1%. In linea con questi due indici anche Parigi (+1,07%) mentre Londra è rimasta chiusa per festività.

Bene anche i mercati americani. Il Dow Jones è salita dell’1,5% mentre il Nasdaq con il +1,45% è riuscita ad annullare tutte le perdite del 2020. La distensione tra Usa e Cina ha avuto un effetto positivo sulle Borse asiatiche. La migliore è stata Tokyo con un +2,56%. Seul e Hong Kong hanno registrato una crescita dell’1% mentre Shanghai ha registrato un progresso del +0,8%.

Borsa Milano
Borsa Milano

Lo spread scende sotto i 240 punti base

Continua la discesa dello spread. La chiusura è stata a 235 punti base con il rendimento del decennale che ha registrato un calo fino all’1,8%. Buona chiusura, quindi, dopo un inizio di settimana molto nervoso.

Il petrolio prosegue il suo recupero. Il Wti con scadenza a giugno ha avuto un progresso del 2,21% a 24,05 dollari al barile. Stabile il prezzo dell’oro che ormai da due settimane si trova ai massimi da diversi anni. Lo spot gold ha terminato questa lunga settimana a 1,715 dollari l’oncia.

Scarica QUI il testo del Decreto Cura Italia per conoscere le norme a sostegno delle famiglie e delle imprese.

ultimo aggiornamento: 09-05-2020


Il coronavirus e la sharing economy, Uber taglia 3.700 posti

Ci sono 36 miliardi per la Sanità che passano per il senso di responsabilità dei politici