Il rating dell’Italia è stato confermato sul BBB con outlook negativo da parte di Fitch. L’agenzia: “Dubbi sulla durata della maggioranza”.

WASHINGTON (STATI UNITI) – Il rating dell’Italia da parte di Fitch è rimasto sul BBB con outlook negativo. “La classificazione – si legge nella spiegazione citata da Repubblica riflette il livello estremamente alto del debito pubblico, il bassissimo andamento della crescita del Pil, l’incertezza della politica economica e i rischi associati alle proiezioni sul debito. Anche del debito netto esterno relativamente alto e la qualità degli attivi bancari, in miglioramento ma ancora debole, pensando sul rating“.

I dubbi sul futuro di questo Governo

L’agenzia di rating ha espresso i propri dubbi sulla durata fino al 2023 di questo Governo: “Sebbene la Lega non abbia raggiunto il successo in Emilia Romagna, continuiamo a pensare che ci sia un’alta probabilità che la maggioranza formata da Pd e M5s non arriverà al termine del mandato“. Ricordiamo che la scadenza dell’attuale legislatura è fissata nella primavera del 2023, un anno dopo l’elezione del nuovo presidente della Repubblica.

Giuseppe Conte
Giuseppe Conte (fonte foto: https://www.facebook.com/GiuseppeConte64)

I motivi

Nella nota Fitch spiega anche i motivi di questa perplessità: “Il M5s sta attraversando un momento complicato. Solo dopo l’assemblea nazionale del MoVimento sarà possibile valutare la stabilità della coalizione e le probabilità di un accordo su una strategia fiscale ed economica più coerente e prevedibile“.

L’agenzia di rating tra i fattori di rischio mette il tema delle concessioni ad Autostrade ma anche alcune misure che fanno parte dell’attuale legge di Bilancio. “L’attuale grado di frammentazione politica – conclude Fitch – rende molto difficile per la maggioranza sviluppare una strategia di crescita e fiscale credibile per ridurre lo stock di debito pubblico“.

Si tratta di dati provvisori che saranno aggiornate nelle prossime settimane. Il futuro non è dei migliori ma il governo Conte bis spera di poter invertire la previsione di Fitch.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/GiuseppeConte64


Inps, pensioni: fino al 2022 resta il requisito dei 67 anni per l’assegno di vecchiaia

Il monito di Bankitalia al Governo: “E’ il momento degli investimenti”