Giorgia Meloni interviene sul caso Sea Watch: “Il Governo deve fare rispettare le regole e quindi bisogna affondare la nave”.

ROMA – L’entrata in acque italiane della Sea Watch ha provocato la dura reazione di Giorgia Meloni che in un video su Facebook ha duramente attaccato la ONG: “La nave ha violato il diritto internazionale e quindi va affondata“, attacca la leader di Fratelli d’Italia.

L’esponente di FdI sui social precisa: “La ONG ha violato i nostri confini contro la volontà del governo italiano, dello Stato italiano e della sovranità italiana. Lo fa, non solo contro il parere del nostro esecutivo, ma anche contro quello della Corte Europea di Strasburgo che proprio ieri aveva detto che l’immigrazione non è un diritto degli esseri umani e che quindi quelle persone non potevano essere portate in Italia se il Governo non voleva“.

Giorgia Meloni
Giorgia Meloni

Sea Watch, il duro affondo della Meloni: “Fate sbarcare i migranti e mandateli a casa”

Giorgia Meloni nel video su Facebook ha precisato: “Io mi auguro che il governo italiano faccia rispettare quelle regole che le organizzazioni non governative pensano di violare. La nave deve essere sequestrata, l’equipaggio arrestato e i migranti fatti sbarcare e poi rimpatriati immediatamente“.

Di seguito il video con le dichiarazioni di Giorgia Meloni

E ora affondiamo la Sea Watch!

Pubblicato da Giorgia Meloni su Mercoledì 26 giugno 2019

Sea Watch, il PD attacca: “Salvini va fermato in tutti i modi”

Il Partito Democratico ha duramente attaccato Matteo Salvini: “Va fermato in ogni modo – afferma Andrea Marcucci – ci sono 42 migranti a bordo della Sea Watch. I diritti umani vengono prima di tutto. Le parole della Meloni mi inorridiscono“.

Il segretario dei democratici, Nicola Zingaretti, chiede un incontro al premier Conte per cercare di risolvere la questione Sea Watch e attacca Salvini: “Una sceneggiata macabra e senza senso sulla pelle di 43 naufraghi. Non si perda tempo e si faccia sbarcare le persone, come chiediamo ormai da diversi giorni“.


Caso Sea Watch, la Boldrini dalla parte dei migranti: Salvini arriva al sadismo

Autonomie e Tav, se la Lega non sopporta più il MoVimento