Record del italiano e del mondo Under 20 indoor per Larissa Iapichino. La figlia di Fiona è diventata grande.

ANCONA – Larissa Iapichino nella storia dello sport italiano. La figlia d’arte ai campionati italiani indoor è riuscita a firmare il nuovo record italiano e del mondo Under 20 con un salto di 6.91.

In chiave nazionale Larissa ha eguagliato il primato che apparteneva a mamma Fiona May (Valencia 1998) e si prepara al sorpasso già nelle prossime settimane. Per quanto riguarda il record mondiale, la giovane azzurra è riuscita a migliorare il primato della leggenda tedesca Heike Drechsler (6.88) firmato nel 1983.

Pass per Tokyo conquistato

Due sogni realizzati da Larissa Iapichino. Ma le soddisfazioni per la figlia d’arte non sono finite qui. Il salto di 6.91, infatti, le è valso anche il biglietto per Tokyo 2021.

Olimpiadi non in programma per la giovane azzurra. Larissa aveva messo nel mirino Parigi 2024, ma il rinvio per l’emergenza coronavirus ha permesso alla rappresentate delle Fiamme Gialle di rivedere i propri programmi e conquistare la qualificazione per i Giochi Olimpici. Una esperienza sicuramente importante per lei e per la sua crescita. Gareggiare a mente sgombra potrebbe consentire all’azzurra di ottenere un risultato importante anche se il suo vero obiettivo resta la Francia. Lì molto probabilmente arriverà con i favori del pronostico.

Federazione Italiana Atletica Leggera
fonte foto https://www.facebook.com/fidal.it

Da mamma in figlia

Figlia d’arte, Larissa ha deciso di intraprendere la carriera simile alla madre (salto in lungo) e non quella del padre (salto con l’asta). Il nuovo record italiano è un chiaro segnale di crescita per l’azzurra, destinata a dominare questo sport almeno in Italia per diversi anni.

L’obiettivo primario ora è quello di superare il record indoor di mamma Fiona (al momento solo eguagliato) e cercare di fare bene alle Olimpiadi di Tokyo. E chissà se l’Italia tornerà presto sul podio di una competizione importante come quella dei Giochi.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/fidal.it


Tennis, secondo successo agli Australian Open per Naomi Osaka. Brady battuta in due set

Mondiali Cortina, Liensberger conquista la vittoria nello slalom. Italia fuori dalla top ten