Alex Zanardi segna una nuova pagina di storia. Nel triathlon firma il nuovo record del mondo abbassando quello precedente di mezz’ora.

CERVIA (RAVENNA) – Alex Zanardi ci sorprende ancora. Il quasi 52enne campione italiano ha firmato una nuova impresa che resterà negli annali dello sport italiano e mondiale. Nella giornata di sabato 22 dicembre l’atleta paralimpico ha realizzato il nuovo record del mondo del triathlon nella sua categoria.

Si tratta di una prestazione che difficilmente verrà ripetuta nei prossimi anni. Zanardi ha percorso i 226 km in 8 ore 26 minuti e 6 secondi abbassando di oltre mezz’ora il suo primato precedente di 8 ore 58 minuti e 59 secondi firmato al Mondiale di Barcellona nel 2017. Un’impresa quasi magica per il campione azzurro che ora ha un solo obiettivo prima forse di smettere la sua carriera professionistica: Tokyo 2020. Obiettivo che se conserva questo stato di forma sarà facilmente raggiungibile.

Alex Zanardi
Alex Zanardi (fonte foto https://www.facebook.com/alexzanardiofficial/)

Alex Zanardi straordinario: 5° assoluto a Cervia

Non solo il record del mondo per Alex Zanardi che ha compiuto un’altra grande impresa: l’atleta italiano sul traguardo è arrivato al quinto posto complessivo tra i normodotati. Un risultato sicuramente non pronosticabile alla vigilia ma che conferma le qualità fisiche e morali straordinarie di una persona che ha dovuto lottare tanto nella propria vita.

Ma per lui sicuramente le imprese e le prove non sono finite qui visto che nei prossimi mesi si cimenterà in altre gare dove vorrà essere protagonista come sempre. Al termine della gara sui social ha voluto dedicare questa vittoria al figlio: “Ora Niccolò – si legge –  credo possa essere orgoglioso del suo vecchio. Sono davvero l’Ironman disabile più veloce al mondo“.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/alexzanardiofficial/

Nuove ordinanze in vigore: ecco che cosa si può fare in base al colore della zona

TAG:
Alex Zanardi cervia record del mondo triathlon

ultimo aggiornamento: 23-09-2018


Boxe, Anthony Joshua si conferma re dei pesi massimi. Battuto Alexander Povetkin

Mondiali Volley 2018, riscatto Italia: Olanda sconfitta in rimonta