Password WiFi dimenticata? ecco come ritrovarla

la password WiFi dimenticata può essere un problema, ma ci basta avere sotto mano un PC per recuperarla in pochi minuti.

Può essere capitato a tutti: un amico o un parente arrivano a casa nostra, ci chiedono la password del WiFi ma nessuno se la ricorda. Se sappiamo mettere le mani “sotto al cofano” della nostra rete di casa la possiamo recuperare direttamente dal router, ma in tutti gli altri casi è un problema. Per fortuna possiamo fronteggiare la password del WiFi dimenticata usando un piccolo programma gratuito per Windows.

Password WiFi dimenticata? Ci pensa WirelessKeyView

Per la verità, Windows ha la possibilità di vedere la password della rete WiFi alla quale siamo collegati direttamente dalle impostazioni di Rete. Ma il piccolo programma WirelessKeyView di Nirsoft svolge questo compito in modo talmente efficace che è più semplice del sistema operativo. Ecco come fare.

Come prima cosa scarichiamo il piccolo programma dalla sua pagina ufficiale. Il sito ha un aspetto che definire vintage è riduttivo, ma il programma funziona egregiamente. Possiamo trovare il download quasi in fondo alla pagina, alle due voci download WirelessKeyView. Possiamo scegliere la versione a 32 o 64 bit in funzione del nostro sistema operativo.

Password wifi dimenticata download

Una volta scaricato il piccolo file in formato .zip che contiene il programma, facciamo click con il tasto destro e scegliamo di estrarlo. Si aprirà automaticamente la cartella che lo contiene.

Estrarre WirelessKeyView

Come trovare la password WiFi con WirelessKeyView

Nella cartella, facciamo click su wirelesskeyview.exe.

Nel giro di pochi secondi si aprirà una finestra che contiene l’elenco di tutte le reti WiFi a cui il nostro computer si sia mai collegato. La voce che ci interessa, che contiene la password, è Key (Ascii). Nota: nella schermata di esempio le password e altri dettagli sono ovviamente “pixellati” per motivi di sicurezza.

Vedere password WiFi dimenticata

Ritrovare la password WiFi dimenticata è troppo semplice? Non ci sono trucchi

Rassicuriamo i più diffidenti: dietro a questo piccolo programma non c’è nessun “trucco” e nessun problema di sicurezza. Semplicemente WirelessKeyView sfrutta alcune funzioni già presenti in Windows e le rende accessibili in versione grafica, cioè in una finestra. I più esperti infatti sapranno che si può ottenere lo stesso risultato usando il comando netsh. Tuttavia questa procedura è decisamente più laboriosa.

Nirsoft, possiamo fidarci?

Se navighiamo da un po’ è siamo particolarmente cauti, è probabile che l’aspetto del sito da cui scaricare WirelessKeyView ci faccia pensare a qualcosa di poco sicuro o “losco”. In realtà lo sviluppatore Nir Sofer che gestisce il sito è una piccola celebrità fra esperti e appassionati, proprio grazie ai suoi piccoli programmi spartani ma estremamente utili.

Come molti tecnici “duri e puri” tuttavia non si sofferma troppo sulle apparenze, è visto che il suo sito funziona, evidentemente non vede l’utilità di aggiornarlo dal punto di vista grafico. Ma i suoi programmi sono tutti funzionanti, utili e soprattutto sicuri.

Fonte foto copertina: pexels.com/photo/person-looking-at-phone-and-at-macbook-pro-1181244/

serverplan banner

ultimo aggiornamento: 01-07-2019

X