Volete cambiare la password del WiFi e non sapete come fare? Ecco una semplice guida per impostarne una nuova.

Si può cambiare la password del WiFi? Una domanda questa che la prima volta che avete dovuto inserire su un vostro dispositivo quella predefinita che trovate nell’etichetta del modem di casa, fatta di un’infinita serie di cifre e lettere (alcune maiuscole altre minuscole) impossibili da ricordare a memoria, probabilmente vi siete posti. Sì, si può fare. E non solo per non dovervi cimentare con complicati esercizi di memoria o per non dover copiare quell’infinito codice sperando di non saltare nessun numero e di non dimenticare di mettere una lettera maiuscola: anche per ragioni di sicurezza è sempre bene impostarne una propria, non banale, ma che possiate comunque ricordare senza troppa fatica.

Come cambiare la password del WiFi: trovare l’indirizzo IP

Prima di cambiare la password WiFi è necessario recuperare l’indirizzo IP del vostro dispositivo. Come trovare l’indirizzo IP? Solitamente è indicato nell’etichetta attaccante al router, è una sigla numerica del tipo “192.168.0.1“. Se non la trovate nell’etichetta, la dovreste trovare indicata sulla scatola del modem o sul manuale di istruzione.

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

password
password

E’ comunque possibile recuperare l’indirizzo IP dal pc. Se utilizzate un computer Windows premete il pulsante “Start” e nella barra di ricerca in basso digitate “cmd”, poi premete “Invio”. Nella finestra che apre digitate la scritta “ipconfig” e poi premente di nuovo “Invio”. Accanto alla dicitura “Gateway predefinito” troverete l’indiretto IP del vostro router.

Se invece avete un MacBook, andate su “Launchpad” e poi cliccate su “Preferenze di sistema” e poi cliccate su “Rete“. A quel punto nella schermata che si aprirà ci sarà scritto anche il vostro indirizzo IP.

Come cambiare la password del modem: le istruzioni

A questo punto, per cambiare la password del router dovete seguire alcuni semplici passaggi:

Indirizzo IP Router
Fonte foto copertina: https://pixabay.com/it/vectors/router-senza-fili-rete-connessione-157597/

1) Con il vostro computer una scheda di internet e copiare l’indirizzo IP nella barra degli indirizzi internet. Premete “Invio”.
2) Si aprirà il pannello di controllo del modem, se vi vengono chieste inserite il nome utente e la password (il nome utente di default è “Admin” mentre la passoword di default è “passoword” o “admin”). Se non dovessero essere quelle di default provate a vedere nell’etichetta attaccante al modem o nella scatola.
3) Nella finestra che si apre una finestra dove potrete modificare la chiave WEP/WPA (si consiglia di selezionare il campo WPA2-AES o quello WPA-PSK in quanto più sicuri.
4) Digitate la vostra nuova password del WiFi.
5) Premete sul tasto “Salva”.
6) A questo punto il modem eseguirà un riavvio in automatico.
7) Una volta che il modem si è riacceso dovete inserire la nuova password in tutti i dispositivi collegati alla rete (computer, smartphone, tablet, Smart TV).

Modificare la password del WiFi: perché farlo

Come detto in precedenza, è importante modificare la password del WiFi non solo perché quella che viene fornita con il modem è solitamente molto difficile da ricordare a memoria ma anche per una questione di sicurezza. Una password personalizzata è infatti più difficile da scoprire da chi volesse collegarsi alla vostra rete WiFi senza il vostro permesso.

ultimo aggiornamento: 12-09-2021


Come vedere quale processore c’è nel nostro PC Windows e Mac (e quanto è veloce)

Come ottenere lo SPID, la nostra “carta di identità” digitale